A Catanzaro il Festival delle diversità: conclusi gli incontri di sensibilizzazione nelle scuole

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images A Catanzaro il Festival delle diversità: conclusi gli incontri di sensibilizzazione nelle scuole

  04 maggio 2024 17:10

Sono trascorsi solo due mesi dal primo lancio ma, in poche settimane, si è creato un entusiasmo eccezionale intorno al Festival delle Diversabilità.

Il progetto – promosso dall'associazione Afrodite e sostenuto dal Dipartimento Lavoro e Welfare della Regione Calabria, con il patrocinio gratuito del Comune di Catanzaro, Camera di Commercio Catanzaro Crotone e Vibo, Ente Nazionale Sordi, Comitato Regionale Paralimpico – nasce per sensibilizzare sul concetto di Diversità, valorizzando la Persona in quanto tale, a prescindere dalle etichette che si tendono a mettere addosso. Tutto ciò attraverso una serie di iniziative mirate che stanno rendendo Catanzaro Capitale dell'Inclusione.

Banner

“Volevamo realizzare una rivoluzione culturale, di pensiero e di parole – racconta la presidente dell'associazione Afrodite, Annarita Palaia – perché, spesso, parlando delle differenti forme di disabilità, si utilizzano termini e si adottano atteggiamenti sbagliati. I risultati sono andati ben oltre le aspettative e questo ci riempie di gioia.”

Banner

Tante le iniziative realizzate. Gli incontri nelle scuole (I.T.T. “B.Chimirri”, Liceo Scientifico “L.Siciliani”, I.I.S. “Petrucci-Ferraris-Maresca” e l'I.I.S. “G.De Nobili”) dove è stata data voce proprio a chi vive la disabilità nel quotidiano. Maila Ricca, Noemi Canino, Manuel e Daniel Sirianni sono stati alcuni dei protagonisti che hanno raccontato il loro percorso, personalmente o tramite i loro cari. Durante gli appuntamenti, moderati dall'educatrice Roberta Critelli, si è parlato di presente e futuro, di sogni, della bellezza e ricchezza della diversità e della condivisione. Anche gli studenti si sono messi in gioco, tirando fuori quello che hanno dentro con pensieri, poesie e canzoni. Un ringraziamento speciale va ai dirigenti scolastici e ai docenti che hanno accolto il progetto nei loro istituti ma, soprattutto, alle famiglie “speciali” che hanno trasmesso e insegnato tantissimo con la loro determinazione e caparbietà.

Banner

Inoltre, grande soddisfazione anche per il bando lanciato nelle scuole primarie e secondarie di primo grado: tanti, interessanti ed emozionanti i lavori pervenuti.

Intanto, prosegue a pieno ritmo il laboratorio di danza per persone con disabilità avviato grazie alla sensibilità della scuola Arte Danza guidata dal Maestro Giovanni Calabrò.

Il frutto di tutto questo lavoro prenderà forma sul palco del Teatro Politeama, sabato 18 maggio, alle ore 20.30. Ci saranno tanti ospiti, testimonianze, esibizioni e verranno consegnate le borse di studio, relative al bando, messe in palio dalla Banca Montepaone e Fondazione Banca Montepaone.

Partner del progetto sono le associazioni Un raggio di sole e Momenti d'Arte. Le attività sono svolte in collaborazione con la Cooperativa Sociale Giroquadro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner