A Monterosso Calabro il secondo appuntamento in musica di Calabria Evolutions

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images A Monterosso Calabro il secondo appuntamento in musica di Calabria Evolutions

  13 luglio 2022 12:08

Giovedì 14 luglio alle ore 21,00 nella piazza Luigi Razza di Monterosso Calabro avrà luogo il concerto di Calabria Evolutions promosso da AMA Calabria con il sostegno del Ministero della Cultura, del CIDIM e della Regione Calabria nell’ambito del programma Calabria Straordinaria, quest’anno è dedicato alle celebrazioni dei 50 anni del ritrovamento dei Bronzi di Riace. Il progetto Calabria Evolutions, giunto all’ottava edizione e vincitore quest’anno di un progetto speciale del Ministero della Cultura, vede riuniti centinaia di giovani strumentisti che nel nome della musica s’incontrano per implementare le loro competenze tecniche ed artistiche.  

Quest’anno gli organizzatori hanno scelto il territorio delle Serre Calabresi come luogo dove svolgere il campus anche per valorizzare questa parte importante del territorio calabrese così ricco di belle storiche, architettoniche, paesaggistiche e gastronomiche. Il concerto vedrà impegnata una mega orchestra composta da centinai di giovani strumentisti che guidati da Maurizio Managò e dagli allievi del corso di direzione d’orchestra del Conservatorio di Vibo Valentia presenterà un repertorio di sicuro interesse. Il concerto sarà introdotto dal brano Calabria Evolutions composto appositamente per le bande calabresi dal grande André Waignein che otto anni fa volle dedicare alla Calabria una Sua composizione divenuta l’inno del progetto.

Banner

Seguono la marcia sinfonica Olimpica di Giovanni Orsomando, Sahara di Thierry Deleruyelle, Cantabile for you (arr. Maurizio Managò) di Enrico Pasini, C’era una volta in America (arr. Maurizio Managò) di Ennio Morricone, Jazz Ballade di Franco Arrigoni, Concerto for drumset and Concert Band di Larry Neek, Sa Musica di Jacob de Haan, Carnevale di Venezia (arr. Michel Rondeau) di Jean-Baptiste Arban e Dynamic Cornet di Marco Tamanini. Ad arricchire l’interesse musicale di questo concerto la presenza del trombettista Angelo Cavallo solista di fama internazionale che, dopo una solida preparazione accademica completata con il “Master of Arts in Music Performance” con il Maestro Francesco Tamiati (principal trumpet dell’orchestra del Teatro alla Scala di Milano) presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano, ha iniziato una non più interrotta attività di collaborazione con grandi orchestre tra cui Haydn di Trento e Bolzano, Cairo Symphony Orchestra, Orchestra da Camera di Mantova, Teatro Regio di Parma, Teatro Carlo Felice di Genova, Arena di Verona, Teatro alla Scala sotto la direzione di maestri come Y. Temirkanov, Alexander Lonquich, Donato Renzetti, Daniele Gatti, Juraj Valcuha e suonato con solisti del calibro di D. Trifonov, R. Bahrami, M. Devia, Lucio Dalla, Uto Ughi, A. Gavrilov, L. Zilbestein, S. Verzari, M . Brunello, S. Bollani, Geir Botnen, A. Ciccolini, NOA, Cammarie tantissimi altri. Angelo Cavallo è Artista Buffet Crampon la grande ditta di strumenti francesi che sostiene da sempre il progetto Calabria Evolutions.

Banner

Ulteriori informazioni sul concerto al link https://www.amaeventi.org/evento/calabria-evolution-2022d/

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner