A Sellia Marina tutti pazzi per il pareo: in spiaggia per imparare a indossarlo (VIDEO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images A Sellia Marina tutti pazzi per il pareo: in spiaggia per imparare a indossarlo (VIDEO)
La dottoressa Chiara Mignogna con alcuni dei partecipanti al corso di pareo
  02 settembre 2019 00:09

Il pareo e i mille modi di indossarlo. Non li ha insegnati proprio tutti, ovviamente, la dottoressa Chiara Mignogna, ma non si è risparmiata nel trasferire ai vacanzieri presenti sulla spiaggia del lido Faro Blu le tecniche acquisite durante un viaggio alle Maldive. Così, svestendo per un giorno i panni di medico anatomo patologo del'Azienda ospedaliera “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, domenica pomeriggio si è improvvisata insegnante di pareo, offrendo una originale quanto utile parentesi di svago a piccoli e grandi bagnanti accorsi a partecipare al suo mini corso.

Parei di tutti i i colori hanno invaso allegramente lo stabilimento balneare, per essere poi trasformati in pantaloni, abiti lunghi e magliette alla moda sul corpo dei "modelli per caso", che hanno poi sfilato sotto lo sguardo divertito di chi non ha osato calpestare la passerella, preferendo semplicemente recitare  il ruolo di spettatore.

Banner

A conquistare la scena è stato il coreografo Francesco Piro, salito per primo sul palco improvvisato in un angolo del lido per affidarsi alle mani esperte della "maestra" che ha creato per lui un tipico pantalone polinesiano.

Banner

Banner

E, del resto il pareo, che è un indumento tipico polinesiano, è stato utilizzato dapprima proprio dagli uomini e, solo in un secondo tempo, dalle donne. Oggi  è utilizzato soprattutto come copricostume, eppure, anche se sembra un semplice rettangolo di tessuto, con un po’ di fantasia ed abilità si può trasformare in top, pantaloncini o veri e propri abiti da sera, come ha spiegato ieri la dottoressa Mignogna.

  • LA PHOTOGALLERY

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner