Aggredì un infermiere in servizio all’ospedale di Vibo, convalidato l'arresto

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Aggredì un infermiere in servizio all’ospedale di Vibo, convalidato l'arresto
Ospedale di Vibo Valentia
  18 gennaio 2024 19:28

E’ stato convalidato dal Gip presso il Tribunale di Vibo Valentia l’arresto eseguito da personale della Polizia di Stato nei confronti di Michele Lo Bianco, 48 anni, di Vibo Valentia, l'uomo che, il 15 gennaio scorso, aveva aggredito un infermiere in servizio all’ospedale della città. Personale della Squadra Volante della Questura era intervenuto nel reparto di ortopedia dello "Jazzolino" a seguito di un'aggressione nei confronti di personale sanitario.

   Le indagini avrebbero consentito di individuare e rintracciare la persona che poco prima, con prepotenza, aveva tentato di accedere all’ambulatorio pretendendo che venisse visitato un paziente da lui individuato senza il rispetto dei turni previsto. Al rifiuto del personale sanitario, aveva colpito con uno schiaffo al volto un infermiere per poi minacciarlo.

Banner

Sulla scorta di quanto emerso dalle indagini eseguite sotto il coordinamento della Procura della Repubblica di Vibo Valentia, l’uomo è stato tratto in arresto. Dopo la convalida della misura è stata disposta nei confronti dell’uomo la misura cautelare degli arresti domiciliari.Lo Bianco, nel novembre scorso, era stato condannato a 5 anni di reclusione per estersione aggravata dal metodo mafioso nell'0ambito del processo "Rinascita Scott".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner