Aggressione a Iemmello, vietata la trasferta contro la Virtus Francavilla ai tifosi del Foggia

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Aggressione a Iemmello, vietata la trasferta contro la Virtus Francavilla ai tifosi del Foggia
Sopra, un momento in cui un tifoso del Foggia invade il campo e prova ad aggredire Pietro iemmello e nel pezzo il presidente dei Satanelli, Nicola Canonico in sala stampa
  15 aprile 2022 08:59

Il derby pugliese Virtus Francavilla Fontana-Foggia si svolgerà senza che i tifosi foggiani possano assistervi. La Prefettura di Brindisina diramato una nota in virtù della quale si informa che “in relazione all'incontro di calcio Virtus Francavilla-Foggia, in programma presso lo stadio comunale di Francavilla Fontana il prossimo 16 aprile”, il prefetto di Brindisi ha adottato oggi il provvedimento di “divieto di vendita dei tagliandi alla tifoseria ospite”.

La decisione è stata adottata “all'esito della riunione tecnica di coordinamento interforze tenutasi nella medesima giornata con la partecipazione dei vertici territoriali delle Forze dell'Ordine” e probabilmente tiene conto di quanto accaduto nel corso dell’ultima gara interna del Foggia opposta al Catanzaro. Nel posticipo della 36° giornata del girone C di serie C, gara finita 2-6 in favore del Catanzaro, alcuni tifosi hanno invaso il campo di gioco per aggredire l'attaccante giallorosso Pietro Iemmello prima che tirasse un calcio di rigore. “Nella circostanza -  conclude la nota della Prefettura brindisina -verranno, altresì, predisposti a cura del Questore specifici servizi di prevenzione generale e di controllo del territorio”.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner