Aggressione alla Polfer di Lamezia, Morelli (Fsp): "Prevenzione fondamentale per la convivenza civile"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Aggressione alla Polfer di Lamezia, Morelli (Fsp): "Prevenzione fondamentale per la convivenza civile"
Rocco Morelli
  05 gennaio 2024 13:28

"Massima solidarietà ai colleghi della Polfer di Lamezia Terme che, pur lavorando in condizione disagevoli e precarie, sanno assicurare quell’indispensabile livello di sicurezza assolutamente necessario per consentire la mobilità ferroviaria dei cittadini. Anche a scapito della propria incolumità personale".

LEGGI QUI

Banner

Così esordisce Rocco Morelli, Segretario Generale Provinciale del Sindacato Fsp Polizia di Stato, chiamato a commentare l’increscioso fatto di cronaca avvenuto ieri sera presso il fondamentale scalo ferroviario calabrese di Lamezia Terme. I poliziotti, infatti, allarmati dai viaggiatori in transito, hanno cercato di ridurre all’impotenza un cittadino extracomunitario che poco prima aveva danneggiato un’autovettura parcheggiata davanti lo scalo e in procinto di aggredire una persona procurando alla stessa una ferita alla mano a mezzo di un chiodo. Averlo portato alla ragione e all’inibizione fisica, al fine di evitare conseguenze peggiori, è costato il ferimento di uno degli Operatori colpito dall’esasperato ancora con lo stesso chiodo. Ridotto all’impotenza lo stesso subirà l’iter procedurale giudiziario. “Il lavoro di prevenzione della Polfer in particolare – dice Rocco Morelli - ma di tutto l’apparato sicurezza in generale, è fondamentale per assicurare la convivenza civile e l’attuazione delle più elementari libertà del cittadino come quella della mobilità che deve essere esercitata nella assoluta tranquillità e serenità. Partecipiamo pertanto il nostro orgoglio ai colleghi e particolare vicinanza al collega ferito, con l’augurio che l’attenzione verso l’operato dei colleghi sia sempre massima sia nell’opinione pubblica sia nei gangli istituzionali”. 

Banner

 

Banner

 

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner