Agricoltura e transizione ambientale: le prospettive in un convegno sabato 28 maggio a Catanzaro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Agricoltura e transizione ambientale: le prospettive in un convegno sabato 28 maggio a Catanzaro

  10 maggio 2022 13:02

 

Si terrà sabato 28 maggio nella Sala Vittorio Emanuele II dell'Istituto Tecnico Agrario di Catanzaro, dalle ore 9 alle16 il convegno su "Agricoltura e transizione ambientale. Le prospettive della Calabria".

Banner

Il convegno è orientato a fornire un quadro della situazione presente dell’agricoltura in Calabria e di tracciare le linee di potenziamento del biologico insieme allo sviluppo degli ambiti connessi all'attività propriamente agricola: agroindustria, turismo, ricerca scientifica, valorizzazione del paesaggio. La curvatura culturale della giornata di analisi e proposte guarda all'agricoltura non come un mero settore economico, ma come una attività eminentemente ambientale, la cui evoluzione è strategicamente rilevante per la cosiddetta “transizione ecologica”.

Banner

In scaletta le relazioni e interventi di Piero Bevilacqua (Declino e insostenibilità dell'agricoltura industriale); Domenico Cersosimo e Franco Gaudio (Le agricolture calabresi. Matrici produttive e territoriali emergenti), Alessandra Corrado (Innovatori e innovazione sociale nell’agricoltura calabrese), Pino Gaudio (Imprese emergenti: l’agricoltura sociale in Calabria), Ferdinando Laghi (Alimentazione e salute. Il contributo dell'agricoltura biologica), Vincenzo Linarello (Agricoltura e terre confiscate alla mafia), Claudio Marcianò (Valorizzazione agricola e forestale e ripopolamento delle aeree interne), Francesco Saverio Oliverio (Accesso alla terra e uso dei beni collettivi), Tonino Perna (Quanta occupazione può creare l'agricoltura e la cura dell'ambiente), Maria Rosaria Pupo D’Andrea (Trasformazioni agricole e politiche europee), Battista Sangineto (Conservare il paesaggio e salvaguardare il territorio), Franco Santopolo (L'agricoltura biologica in Calabria. Caratteri e prospettive), Scalise (Il patrimonio di varietà della frutticultura calabrese), Silvia Sivini (Multifunzionalità e turismo rurale in Calabria), Annamaria Vitale (Neo-rurali: restanti e ritornanti nell’agricoltura calabrese), Katia Zumpano (Emigrazioni e immigrazioni nelle aree rurali della Calabria), Giuditta Blandini (Comunicazione), Nazareno Circosta (Comunicazione), Luigi De Magistris (Quel che la Regione può fare per l'agricoltura e l'ambiente in Calabria).

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner