Agricoltura, Gallo ha partecipato alla riunione con i ministri Patuanelli e Cingolani: "Un buon inizio in attesa di risposte concrete"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Agricoltura, Gallo ha partecipato alla riunione con i ministri Patuanelli e Cingolani: "Un buon inizio in attesa di risposte concrete"

  10 marzo 2022 18:59

“Oggi abbiamo avuto risposte importanti dai ministri delle Politiche agricole e della Transizione ecologica su una serie di problematiche comuni a tutte le Regioni d’Italia”.

Lo ha detto Gianluca Gallo, assessore all’Agricoltura della Regione Calabria, nel corso dell’incontro tra la Commissione Politiche agricole della Conferenza delle Regioni, i ministri Roberto Cingolani, Transizione ecologica, e Stefano Patuanelli, Politiche agricole.

Banner

Ucraina e costi energia tra temi del confronto, che si è svolto oggi a Roma, al quale ha partecipato anche la sottosegretaria Vannia Gava.

Banner

“Patuanelli – ha riferito Gallo - ci ha detto che la battaglia che abbiamo intrapreso da tempo sulla moratoria per i debiti delle aziende agricole e sulla ristrutturazione del deficit sta cominciando ad avere la giusta attenzione da parte del Governo il quale, nei prossimi giorni, potrebbe approvare appositi provvedimenti. Il ministro Cingolani ha ribadito l’impegno ad affrontare in maniera concreta il problema dei cinghiali. Questo per me è un buon inizio. Un segnale positivo in attesa di risposte concrete e rispetto alle quali gli assessori delle Regioni italiane sono compatti e determinati a non indietreggiare nemmeno di un centimetro dalle loro posizioni”.

Banner

La Commissione ha avanzato alcune proposte tra cui la contribuzione straordinaria per il settore al rinvio della nuova PAC, la diminuzione delle accise allo sblocco di tutti i pagamenti sospesi, la moratoria e la ristrutturazione del debito.

Si è parlato anche delle criticità croniche legate ai grandi carnivori e agli ungulati, delle difficoltà registrate nel settore della pesca, dagli incentivi alle aziende alla semplificazione per l’implementazione dell’uso delle fonti energetiche alternative, dalla crisi dei settori lattiero-caseario e dei seminativi alle esigenze di una nuova taratura del PNRR, al temporary framework.

Gli assessori all’agricoltura, i quali hanno riscontrato da parte dei ministri Cingolani e Patuanelli la massima disponibilità ad affrontare con la massima urgenza molti dei temi posti, consegneranno alla Conferenza delle Regioni un documento con le priorità da porre al Governo e a cui chiederanno anche risposte in tempi strettissimi.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner