Alla moglie: "Ti brucio viva". Padre padrone in manette

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Alla moglie: "Ti brucio viva". Padre padrone in manette
La Procura di Reggio Calabria
  29 luglio 2019 18:50

REGGIO CALABRIA- Ha aggredito la moglie minacciando di darle fuoco con del liquido infiammabile. Un uomo di 59 anni è stato arrestato dagli agenti della Squadra mobile di Reggio Calabria con l'accusa di maltrattamenti contro familiari e conviventi, consumati ai danni della moglie in presenza dei figli minori.

L'arresto del cinquantanovenne è stato fatto in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della Procura. Il provvedimento ha consentito di porre fine alle aggressioni fisiche e psicologiche che negli ultimi tempi, in modo abituale, l'uomo poneva in essere nei confronti della moglie a causa dell'abuso di sostanze alcoliche.

Banner

Diversi gli episodi, riferiscono i poliziotti, in cui l'indagato avrebbe aggredito la moglie all'interno delle mura domestiche davanti agli occhi delle due figlie, di cui una minorenne, minacciandola di ucciderla bruciandola con del liquido infiammabile.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner