All’Istituto Comprensivo “Don Milani” si celebra la pace: il contributo di docenti ed alunni del plesso Samà

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images All’Istituto Comprensivo “Don Milani” si celebra la pace: il contributo di docenti ed alunni del plesso Samà

  28 febbraio 2022 18:13

di FRANCESCO IULIANO

I venti di guerra che dalla scorsa settimana soffiano sull’Europa, hanno fatto sì che, alla ripresa delle lezioni, le maestre e gli alunni dell’Istituto comprensivo Don Milani, nel quartiere Sala di Catanzaro, abbiano pensato di celebrare la Pace con un inno.

Banner

Questa mattina, all’ingresso del plesso Samà, sventolavano le bandiere arcobaleno con la scritta Pace. 

Banner

“Il grande potere della scuola e della cultura - hanno detto le docenti - è quello di contribuire alla costruzione della Pace”.  Il messaggio della scuola e della cultura la PACE! È pace il sorriso dei nostri bambini; pace è la moltitudine dei colori impressi nei loro disegni ricchi di speranza; pace è l’incredulità di chi non può accettare nulla di diverso dall’armonia; pace è ogni pensiero espresso dai nostri piccoli-grandi studenti perché ricco di umanità.

Banner

Per la dirigente  Cinzia Emanuela De Luca, che ha apprezzato e sostenuto l’iniziativa delle docenti, “bisognerebbe che noi adulti imparassimo a guardare al futuro con gli occhi dei nostri bambini. Forse, anzi sicuramente, anche il presente sarebbe diverso. Educare significa anche “tirare fuori”. I nobili pensieri dei nostri bambini, non possono non volare alto, oltre le mura della nostra scuola, per inebriare il mondo con la purezza dei loro sentimenti. Ne abbiamo tutti bisogno”. 

Studenti e docenti, nelle ore di didattica, hanno dato vita ad un dibattito ricco di riflessioni dove hanno potuto esprimere tutta la loro creatività in attività dirette a celebrare e chiedere a gran voce la Pace. 

“Sulle foglie di un albero magico - hanno aggiunto le docenti - i bambini hanno scritto i loro pensieri dimostrando come, proprio a loro, benché piccoli, appartenga la vera grandezza. Questo è il grande potere della scuola: essere sorgente di pace, costruttrice di ponti. Nella scuola è presente la parte migliore dell’umanità che è il futuro. 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner