Allotta (P.N.F.D): "Attacco al segretario provinciale di Avellino: scenderemo in piazza"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Allotta (P.N.F.D): "Attacco al segretario provinciale di Avellino: scenderemo in piazza"

  08 giugno 2022 08:33

 "Attacco al sindacato di Polizia, violazione dei diritti e libertà sindacali, persecuzioni in pregiudizio del segretario provinciale di Avellino" .

Duro il commento del Segretario Generale  Provinciale P.N.F.D di Catanzaro Ettore Allotta- traccia  un quadro inquietante della situazione che si sta prospettando e intravede un certo aggravamento della stessa a tal punto da annunciare una manifestazione davanti la Prefettura di Avellino "per rivendicare la tutela dei dirigenti sindacali, le libertà sindacali e soprattutto,  la salute e sicurezza verso i lavoratori della Polizia di Stato". 

Banner

"Poiché è evidente che taluni atteggiamenti sconfinano oltre le leggi e violano il diritto alla libertà sindacale. Ancora oggi, - sottolinea Allotta - negli apparati statali appare il fenomeno del mobbing, delle vessazioni, e del fenomeno delle ritorsioni. Cioè non è piu’ tollerabile poiché gli Agenti di Polizia hanno il diritto di essere rappresentati dalle organizzazioni sindacali e le stesse organizzazione non possono essere oggetto di attacchi allorquando svolgono con diligenza la propria attività. La rappresentante sindacale subisce gravissime pressioni perché difende i poliziotti e i diritti degli stessi. Ma si dimentica che le persecuzioni, le ritorsioni e i diritti di tutti sono proprio i principali motivi per cui gli Agenti di Polizia lottano per tutelare il cittadino, sono i principali motivi per cui essi, cucendosi addosso la divisa come una seconda pelle, rischiano quotidianamente la loro vita ed è quanto mai opportuno che siano anche loro difesi e rappresentati dignitosamente dalle organizzazioni sindacali".

Banner

 Il Sindacato di Polizia  si rivolge al Ministro dell’Interno per rappresentare la vicenda  relativa alla sentenza penale del Tribunale di Avellino:" tre dirigenti sindacali appartenenti al sindacato di Polizia , denominato Polizia Nuova Forza Democratica , sono stati assolti dal reato a loro ascritto art.530 C.P.P. minaccia/violenza nei confronti di un dirigente, vice Questore aggiunto, all’epoca dei fatti, in servizio al commissariato di  Cervinara –Questura di Avellino- per non aver commesso il fatto e perchè il fatto non costituisce reato. Si apprende con stupore che il Questore di Avellino, in data 23.05.2022 ha sanzionato, a seguito di tale sentenza,  il segretario provinciale di Avellino, signor Repole Giuseppe con una pena pecuniaria nella misura di 1/30, sebbene fuori dal servizio, assumeva un comportamento non conforme al decoro ed alla dignità delle funzioni di un appartenente ai ruoli dell’amministrazione di Pubblica Sicurezza". 

Banner

Da qui per Allotta una serie di violazioni  e un notevole danno causato all’organizzazione sindacale per la vicenda giudiziaria e le conseguenti ripercussioni sull’immagine politica  del sindacato e dei sindacalisti, "tanto che gli avvocati stanno esaminando per eventuali azioni risarcitorie".

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner