All’Ufficio del Giudice di pace di Crotone 3 magistrati anziché 8: le preoccupazioni dell'avv Rocca (MF)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images All’Ufficio del Giudice di pace di Crotone 3 magistrati anziché 8: le preoccupazioni dell'avv Rocca (MF)

  01 luglio 2024 12:57

 L’Avv. Salvatore Rocca, Presidente del Movimento Forense sezione di Crotone e tutto il direttivo, esprimono grande preoccupazione, "per la grave situazione attualmente in essere all’Ufficio del Giudice di Pace di Crotone, per la carenza di organico in quanto su 8 Magistrati onorari che dovrebbero coprire l’Ufficio ad oggi risultano in carica soltanto 3 Magistrati che con grande spirito di sacrificio stanno tentando di coprire il ruolo attualmente pendente, che ammonta ad oltre 2 mila fascicoli civili iscritti ogni anno, oltre a tutte le cause pendenti, considerando anche tutto il ruolo del magistrato dimissionario che è stato riassegnato agli attuali Giudici in servizio aggravando ulteriormente la situazione".

"Senza dimenticare tutte le cause penali di competenza del Gdp. I ritardi sono notevoli, anche in considerazione della recente riforma Cartabia che ha aggravato la procedura per ogni giudizio civile in quanto ha introdotto il rito cosiddetto “semplificato”, che di semplificato non ha nulla, in quanto i procedimenti dovranno essere introdotti con ricorso ed un inevitabile aggravio dell’attività del magistrato che dovrà per ogni singolo giudizio depositare un decreto di fissazione di prima udienza e comunicarlo con biglietto di cancelleria all’avvocato che dovrà successivamente provvedere a notificarlo alle controparti. Inoltre, il passaggio alle udienze telematiche in presenza e scritte ha creato un notevole disagio considerando che il portale telematico in uso al Gdp al momento presenta dei disservizi quasi quotidiani. Tutto ciò comporta che portare a sentenza un procedimento civile passano tra rinvii per detta procedura aggravata ed eccessivo carico di ruolo almeno 5/6 anni ad essere generosi".

Banner

"Senza dimenticare le liquidazioni nei gratuiti patrocini civili che richiedono diversi mesi per l’emissione del decreto dopo la pubblicazione della sentenza di merito. Tutto ciò non è accettabile per l’Avvocatura Crotonese che è in grandissima difficoltà economica, oltre che per i diritti dei cittadini. Infine, ove verrà rispettata la data del 31.10.2025 la competenza per valore del Giudice di Pace passerà a 50 mila euro per gli incidenti stradali e ben 30 mila euro per le liti sui beni mobiliari. Pertanto, la situazione da critica diventerà drammatica.
Per questo motivo facciamo appello a tutte le istituzioni competenti ed in particolare al Ministro Nordio di prendere da subito i provvedimenti del caso ed assegnare immediatamente nuovi Magistrati onorari all’ufficio del Gdp di Crotone". 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner