AMA, venerdì a Catanzaro il concerto del duo Dominici - Perciaccante

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images AMA, venerdì a Catanzaro il concerto del duo Dominici - Perciaccante
Massimo Pierciaccante e Sara Dominici
  04 maggio 2022 13:55

Un concerto pianistico a quattro mani che esalta le virtù di due artisti raffinati. Venerdì 6 maggio, alle ore 17:30, nella Sala Concerti di Palazzo ‘De’ Nobili’ di Catanzaro, Sara Dominici e Massimo Perciaccante, si esibiranno nel concerto organizzato dall’Associazione Amici della Musica, aderente ad AMA Calabria, presieduta da Daniela Faccio.

«Il concerto con due pianisti che si cimentano su un unico pianoforte – ha dichiarato Daniela Faccio - nasconde sempre un fascino particolare. La coppia Dominici e Perciaccante non mancheranno di farci godere una splendida serata musicale. Sarà un altro evento importante che sottolineerà la qualità degli artisti proposti dall’Associazione Amici della Musica».

Banner

Coppia anche nella vita, Sara Dominici e Massimo Perciaccante, nelle loro esibizioni dimostrano quanto siano affini nell’approccio al repertorio scelto e quanto si entusiasmano nel fare musica insieme. Il loro gusto musicale si abbina in maniera ragguardevole al pianismo limpido che tratteggia con efficacia i vari passaggi. In ogni esecuzione impressionano per la semplicità con cui riescono a passare con maestria da sonorità profonde ad altre più intense.

Banner

Il concerto catanzarese sarà l’ennesima conferma di un percorso artistico interessante, evidente anche nei brani selezionati composti da autori amati da tutti gli appassionati di musica classica. Sergej Vasil’evic Rachmaninov, Georges Bizet, Arthur Rubinstein, Johannes Brahms e Franz Liszt sono compositori dei quali si pensa di conoscere ogni sfumatura, ma il duo Dominici-Perciaccante sapranno mettere maggiormente in luce ogni singolo tema. 

Banner

Sarà possibile assistere al concerto di Sara Dominici e Massimo Perciaccante con l’abbonamento per l’anno 2022 oppure con l’acquisto del biglietto d’ingresso in vendita prima del concerto. L’ingresso sarà consentito solo se muniti di mascherina FFP2. Il concerto della pianista Ying Li, previsto per giorno 13 maggio 2022 è stato annullato per indisponibilità della Sala Concerti di Palazzo ‘De’ Nobili’ di Catanzaro.

GLI ARTISTI 

Massimo Perciaccante, calabrese di origine, inizia gli studi pianistici con il M° Antonella Barbarossa, diplomandosi giovanissimo al Conservatorio “S. Giacomantonio” di Cosenza, sotto la guida del M° Michele Pisciotta. Si perfeziona poi a Bari presso l’Accademia Barese con il M° Pierluigi Camicia e prosegue la sua formazione in Italia e all’estero.

Nel 2006 consegue la laurea specialistica in Pianoforte con lode presso il Conservatorio S. Pietro a Majella di Napoli. Nel 2008 e 2009 vince una borsa di studio concessa dal Ministero della Cultura del Lussemburgo. Nel 2012 si laurea con lode in Musica da Camera al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma. Molti i premi ottenuti in concorsi pianistici (“A.M.A. Calabria”, “Albenga”, “Città di Ostuni”, “Città di Barletta”, “Scaramuzza”, Concorso Internazionale “Al chiaro di luna” di Torano Nuovo, ecc.).

La sua attività concertistica lo ha visto ottenere brillanti successi di pubblico e critica in prestigiose manifestazioni e rassegne musicali.

Ha tenuto corsi di Perfezionamento Pianistico oltre che in Italia anche in Corea del Sud presso l’Accademia Kyunghwa di Busan, in Brasile presso le Università di Natal e Recife, e in Albania, invitato dal Console italiano in Valona. Nel Novembre 2012 è stato a Londra, invitato dalla Kingston University. In agosto 2013 è stato in tournée in Nuova Zelanda, presso le Università di Wellington, Hamilton, Waikato e Dunedin. E’ in contatto con compositori emergenti, per i quali esegue composizioni pianistiche inedite.

Sara Dominici, pianista romana, si è formata presso il Conservatorio “S. Cecilia” dove ha conseguito con il massimo dei voti e la lode il diploma in pianoforte e, sempre con lode, la laurea di discipline musicali, proponendo un recital dedicato al virtuosismo pianistico tra ‘800 e ‘900. Diplomata anche in musica da camera, si è poi perfezionata presso la prestigiosa Scuola Superiore di Musica da Camera del Trio di Trieste. In Italia ha seguito i corsi di illustri Maestri, come F. Di Cesare, M. Campanella, A. Budrewicz-Jacobson, C. Ortiz. Si è perfezionata anche all’estero, seguendo i corsi di K. Jablonski (Ginevra), di D. Protopopescu, G. Mallach e T. Duis (Luxemburgo), e dei Maestri Mogilevsky e Roumchevich (Bruxelles). Ha ricevuto numerosi riconoscimenti, tra cui il Premio Brengola come migliore allieva del Conservatorio “S. Cecilia” (2000), ed è stata premiata in molti concorsi: Svolge intensa attività concertistica in molte città italiane: recentemente si è esibita a Roma nel Festival “Liszt and Friends” presso la Sagrestia del Borromini a Piazza Navona, nella splendida sala di Palazzo Falconieri, e nell’auditorium dell’Università della Tuscia a Viterbo. Ha tenuto il suo primo concerto all’estero in un antico teatro greco di Atene in occasione del “Festival of young musicians”; successivamente la carriera concertistica l’ha portata spesso in altri Paesi, come in Serbia, nell’ambito del progetto “Forty fingers: dall’Italia alla Serbia”, dove si è esibita nelle città di Belgrado, Sombor e Subotica; i suoi concerti sono stati trasmessi dalla radio nazionale serba e dalla Radio Vaticana che le ha dedicato una puntata della trasmissione “Diapason”. Ha tenuto più volte concerti in Inghilterra, Spagna, Lussemburgo, Albania, e Brasile (San Paolo, Recife e Natal), dove ha tenuto anche una masterclass presso l’Universidade do Rio do Norte. Nell’ agosto 2013 si è esibita anche in Nuova Zelanda, nelle città di Auckland, Wellington, Dunedin ed Hamilton, e ad ottobre dello stesso anno negli USA, ad Atlanta.

Nel 2004 ha fondato l’Associazione musicale Ludus tonalis, e insieme al marito Massimo Perciaccante è direttore artistico dell’omonima Accademia,nell’ambito della quale organizza stagioni concertistiche. Appassionata alla didattica, è docente di pianoforte nell’Accademia Ludus tonalis. 

IL PROGRAMMA

Sergej Vasil’evic Rachmaninov (1873 – 1943) da Six Morceaux Op.11 Barcarolle, Valzer, Slava (Gloria)

Georges Bizet (1838 – 1875) / O. Singe Carmen Fantasie

Arthur Rubinstein (1887 – 1982) Tarantella

Johannes Brahms (1833 – 1897) Danze ungheresi 1, 4, 7, 8

Franz Liszt (1811 – 1886) Rapsodia ungherese n. 2

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner