Amaroni. Notte di San Lorenzo tra fuoco e luce, in un connubio di benessere, spiritualità e meditazione

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Amaroni. Notte di San Lorenzo tra fuoco e luce, in un connubio di benessere, spiritualità e meditazione

  12 agosto 2021 17:39

Fuoco e luce, in un connubio di benessere, spiritualità, meditazione, per ritrovare il senso delle cose semplici, il senso delle origini; questo è in sintesi il messaggio che l' Amministrazione Comunale di Amaroni ha voluto diffondere con l'iniziativa organizzata nella notte più magica di agosto: la notte di San Lorenzo, la notte delle stelle cadenti. 

Un Centro Storico illuminato da 5000 candele  ha guidato in un percorso  magico e  intimo adulti e bambini, che hanno avuto l'opportunità di compiere un viaggio tra meditazione e arte, accompagnati dalle note del pianoforte che si levano nell'aria e d'incanto trasformano in poesia  la notte del 10 agosto della Cittadina del Miele, grazie alla bravura di Matteo Dedoni, giovanissimo musicista  amaronese. 

Banner

Banner

I giochi di fuoco itineranti  eseguiti dagli artisti di strada di Giocoloreggio sono "la luce" degli sguardi incantati dei bambini e completano la particolare serata in cui il centro storico, con i suoi angoli suggestivi, "A' Rughicedha", " U Strittu", " U Vagghiu" manifestano tutta la loro naturale e preservata bellezza. 

Banner

Questa è la sintesi  de  " La  notte....  e la magia delle candele", la manifestazione alla sua prima edizione il cui contenuto  artistico e l'allestimento sono stati curati  dall’ Amministrazione Comunale con la partecipazione dei residenti del centro storico e numerosi cittadini, che spontaneamente si sono aggregati agli amministratori nell'organizzazione della serata. Il 10 agosto  2021 ha segnato l’inizio  di un percorso, di un viaggio, che certamente saranno ripetuti; l'apprezzamento del senso della serata, manifestato da tutta la comunità è  il pass verso l'edizione del prossimo anno, cui l'Ente sta già pensando.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner