Anagrafe di Santa Maria, lo scontro diventa politico

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Anagrafe di Santa Maria, lo scontro diventa politico

  04 luglio 2019 16:38

Ufficio Anagrafe di Santa Maria, lo scontro politico passa anche da qui. Durissima la presa di posizione dei consiglieri d'opposizione Gianmichele Bosco, Fabio Celia, Lorenzo Costa, Sergio Costanzo, Nicola Fiorita, Roberto Guerriero, libero Notarangelo e Cristina Rotundo. «Certo che ce ne vuole di faccia tosta per togliere servizi e diritti ai cittadini e poi farsi paladini dei cittadini per la difesa di quei medesimi servizi e diritti. Ma le forze politiche che compongono la sbrindellata maggioranza consiliare ci hanno abituato a questo e altro».

Questa l'affermazione al vetriolo di chi mette nel mirino l'assessore Alessandra Lobello per la chiusura dell’ufficio anagrafe di Gagliano prima e ora per ciò che sta avvenendo a Santa Maria. E - a loro avviso - al danno si aggiunge anche la beffa con la presa di posizione targata Forza Italia che «chiede al sindaco di scongiurare la chiusura dell’ufficio di Santa Maria e di continuare a garantire servizi fondamentali alla cittadinanza». E il nodo diventa politico con l'opposizione che mette il dito nella piaga ed evidenzia una spaccatura politica e un «pastrocchio».

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner