Ancora riconoscimenti nazionali per gli studenti del Liceo Classico-Artistico "F. Fiorentino" di Lamezia Terme

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Ancora riconoscimenti nazionali per gli studenti del Liceo Classico-Artistico "F. Fiorentino" di Lamezia Terme
Violetta Mazza e Valentina Carafa
  09 febbraio 2022 20:04

Giorno 8 e 9 febbraio, il Liceo Classico «F. Fiorentino», su iniziativa della Prof.ssa Giovanna Sollazzo, è intervenuto alla Giornata Mondiale della Lingua e Cultura Elleniche, una manifestazione di carattere nazionale che ha visto la partecipazione di molti licei classici di tutta Italia.

Promosso dall’Associazione Italiana di Cultura Classica, delegazione Antico e Moderno, l’evento ha consentito che il mondo della Scuola e quello dell’Università dialogassero insieme su diversi aspetti dell’inestimabile patrimonio culturale tramandatoci dai Greci. Si sono avvicendati relatori illustri, docenti di prestigiosi Atenei italiani ed internazionali. Gli allievi del Fiorentino hanno fornito il loro contributo alla manifestazione con un video dal titolo «La Sirena Ligea».

Banner

Partendo dalla statua raffigurante Ligea, realizzata dall’artista Riccardo Dalisi e ubicata nel Largo San Domenico, i ragazzi, sotto la guida delle Prof.sse Marzia Folino, Emilia Rizzuto e Giovanna Sollazzo, hanno raccontato la storia della sirena e il suo collegamento con il nostro territorio e, in particolare, con la colonia magno-greca di Terina.

Banner

Come ci narra il poeta ellenistico Licofrone, il popolo di Terina seppellì la bellissima sirena istituendo in suo onore un culto che nei secoli si intrecciò con quello per la ninfa Terina, genius loci, raffigurata su diverse monete coniate nell’omonima colonia e considerate magnifici esemplari della numismatica antica. Un ulteriore contributo del liceo Fiorentino alla Giornata mondiale della cultura ellenica è stato rappresentato dagli ottimi risultati ottenuti da due allieve, Violetta Mazza e Valentina Carafa, nell’ambito del Concorso nazionale «Ve lo racconto io, il mito», per avere rielaborato in chiave moderna rispettivamente il mito di Eco e Narciso e di Ero e Leandro. I loro racconti sono stati selezionati per essere pubblicati; in particolare, il racconto di Violetta Mazza è stato giudicato dalla commissione esaminatrice tra i migliori dieci di tutta Italia. Grande soddisfazione è stata espressa dal Dirigente Scolastico, Prof. Nicolantonio Cutuli, e dai docenti che le hanno seguite: Benedetta Graziano, Francesco Polopoli, Emilia Rizzuto. Le due Giornate dedicate alla cultura greca hanno contribuito alla riscoperta del mondo classico e ai valori universali di cui è portatore.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner