Approvate le linee d'indirizzo su intramoenia e servizi emergenza, l'intersindacale: "Importanti documenti"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Approvate le linee d'indirizzo su intramoenia e servizi emergenza, l'intersindacale: "Importanti documenti"
Cittadella Regionale

Soddisfazione per il percorso intrapreso da parte dell'intersindacale della Dirigenza Medica, Veterinaria e Sanitaria

  10 maggio 2024 12:59

Di seguito la nota stampa della Dirigenza Medica, Veterinaria e Sanitaria.

"Con la firma del Contratto della Dirigenza Area sanità apposta il 23 gennaio, si è aperta in un periodo particolarmente delicato per il Servizio Sanitario Pubblico, la stagione negoziale. Il sempre più massiccio ricorso all’esternalizzazione dei servizi attraverso le cooperative, la fuga dei medici verso il privato e, peggio, anche oltre i confini nazionali, la scarsa attrattività dell’area dell’Emergenza Urgenza, sono elementi che richiedono particolare attenzione da parte dei portatori d’interesse.

Banner

La Calabria, mai come questa volta, ha avvertito l’esigenza di sviluppare sinergie con le Organizzazioni Sindacali di categoria. E, per la prima volta a memoria delle stesse, nel rispetto delle tempistiche dettate dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro, le ha convocate per il confronto sulle materie dal medesimo indicate.

Banner

Come Organizzazioni Sindacali di categoria, tutte le sigle rappresentative dei Dirigenti Medici, Veterinari, Sanitari calabresi hanno favorevolmente preso atto del nuovo corso intrapreso in Cittadella in materia di relazioni sindacali, compiaciute per il fatto di essere, la Calabria, una delle prime regioni ad aver già licenziato due importanti documenti aventi come oggetto, il primo, le linee di indirizzo relative all’attività libero professionale intramoenia dei Dirigenti ed il secondo le linee di indirizzo relative ai criteri generali sulla programmazione dei servizi di emergenza ed in particolare della pronta disponibilità e della guardia.

Banner

Due documenti che, di fondamentale importanza tanto in materia di organizzazione del lavoro, quanto in materia di sicurezza dell’offerta sanitaria, saranno pubblicati nei prossimi giorni.

Resta aperto il confronto, peraltro già in itinere, relativo alle linee di indirizzo per le Aziende sui criteri generali di distribuzione delle risorse aggiuntive disposte dal Governo, a valere sui fondi della Dirigenza.

Ma la strada rapidamente intrapresa, di condivisione e proposizione, lascia immaginare un’azione decisa e condivisa dalle parti, a beneficio dell’intero Servizio Sanitario Regionale".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner