Area Urbana Catanzaro-Lamezia Terme, riunione a Palazzo de Nobili

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Area Urbana Catanzaro-Lamezia Terme, riunione a Palazzo de Nobili

  23 febbraio 2024 17:56

Si è riunita, presso il Comune di Catanzaro, la Commissione tecnico-giuridica del Movimento per il rilancio dell’Area Urbana Catanzaro-LameziaTerme, presieduto dall’On. Piero Amato.                                                                                         

Si sono incontrati il sindaco di Catanzaro prof. Nicola Fiorita, il sindaco di Lamezia Terme Avv. Paolo Mascaro, il Capo Gabinetto Ing. Pasquale Squillace e il dirigente grandi Opere di Catanzaro Ing. Giovanni Laganà, l’assessore ai LL.PP. e Urbanistica di Lamezia Terme Ing. F. Stella, il consigliere comunale Avv. Gregorio Buccolieri, l’Avv. Italo Reale, dr. Guglielmo Merazzi, l’Avv. Ugo Gardini, l’Avv. Mariannina  Scaramuzzino e gli architetti: Biagio Cantisani, Teresa Gualtieri e Attilio Mazzei (tutti componenti la Commissione. Unici assenti, per precedenti impegni, La Prof.ssa Maria Adele Teti e il Presidente del Consiglio di L.T. Avv. Giancarlo Nicotera).

Banner

Dopo l’introduzione del sindaco Fiorita condivisa dal sindaco Mascaro, che si sono dichiarati disponibili a valutare tutto ciò che può unificare le due città e il territorio lungo la fascia della trasversale SS 280, in termini di infrastrutture territoriali, coinvolgendo i sindaci delle Amministrazioni Comunale, gli organismi rappresentativi, le OO.SS. e di categoria e terzo settore, si è proposto unanimemente quali coordinatori operativi gli Ingg. Squillace Pasquale e Stella Francesco (CZ-LT), riunioni ogni 15 giorni in modo alternato nelle due città, in attesa di coinvolgere altre realtà territoriali e nuovi soggetti istituzionali, compreso il terzo settore ed entrare nel merito del progetto “vita”

Banner

Sono intervenuti: dopo i  Sindaci di CZ  e L.T.,  i dirigenti P. Squillace e G. Laganà, l’assessore Stella, gli architetti: B. Cantisani,  Teresa Gualtieri e Attilio Mazzei in rappresentanza dell’INU Calabria, l’avv. Gardini, il consigliere Gregorio Buccolieri, l’avv. Reale e Piero Amato.

Banner

Dopo ampia discussione sul sistema regionale, sul sistema infrastrutture, sulle perequazioni territoriali, sul sistema della mobilità (RFI-ANAS-collegamento FF.SS-aeroporto) su una serie di progetti sovra-comunali, si è stabilito all’unanimità:

  • Operare una analisi della popolazione d’ambito;
  • Perseguire un itinerario turistico unico;
  • Un progetto di comunicazione unico;
  • Seguire un vero e proprio piano strategico di area metropolitana unitaria tra Lamezia Terme e Catanzaro.
  • Individuare un gruppo giuridico legale per individuare le modalità normative idonee alla realizzazione del progetto.
  • Sviluppare insieme alle tematiche legate al turismo anche quelle culturali identitarie, in modo da coinvolgere direttamente con fatti concreti e diretti tutti i cittadini dell’intero comprensorio e far comprendere gli importanti benefici della unificazione territoriale in essere.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner