Arriva a Catanzaro il 'Marina Militare Nastro Rosa Tour' (IL PROGRAMMA)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Arriva a Catanzaro il 'Marina Militare Nastro Rosa Tour' (IL PROGRAMMA)

  01 luglio 2024 20:07

 Arriveranno a Catanzaro il 02 luglio le imbarcazioni che gareggiano alla quarta edizione del Marina Militare Nastro Rosa Tour, veleggiando lungo la rotta della “Tappa Cassiodoro”.

Le imbarcazioni Figaro 3 arriveranno a Catanzaro incrociando il “Faro di Capo Salina”, un’opera di grande suggestione la cui valorizzazione è condotta da Difesa Servizi S.p.A. dal 2015. E’ uno dei dodici immobili affascinanti inseriti nel progetto Valore Paese Italia – Fari, il piano di valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico promosso da Difesa Servizi S.p.A. e Agenzia del Demanio. 

Banner

La valorizzazione dei fari in chiave duale rappresenta una vera e propria rinascita di luoghi evocativi, un tempo patrimonio di pochi ma finalmente patrimonio collettivo. 

Banner

Oltre alla categoria Figaro 3, si contenderanno la quintatappa del Marina Militare Nastro Rosa Tour, anche le imbarcazioni delle categorie Waszp e Wingfoil. 

Banner

In classifica provvisoria, nella sezione offshore è il team 09 Deas in prima posizione, seguito dal team 03 della Guardia di Finanza e dal team 02 dell’Aeronautica Militare che ricopre la terza posizione.

Ad affiancare la regata, il villaggio itinerante, aperto al pubblico dal 02 luglio, che accoglierà tutti gli appassionati di vela, gli atleti del tour, gli addetti ai lavori e i cittadini che potranno scoprire il mondo di questa quarta edizione del tour. Ad animare il villaggio, un programma ricco di eventi organizzati in collaborazione con il Comune di Catanzarodove sarà possibile inoltre seguire le regate e respirare appieno la passione per il mare, la vela e per le bellezze del Paese oltre a visitare gli stands e il food truck.

In più, in virtù di un accordo di cooperazione siglato da Difesa Servizi SpA e il Ministero dell’agricoltura, della sovranità alimentare e delle foreste (MASAF), a Gaeta come in tutte le tappe del tour, avrà luogo una campagna di promozione del settore ittico locale. Un vero e proprio spazio culturale e divulgativo rivolto alla conoscenza della cultura del pesce diretto a famiglie e utenti al fine di promuovere un’icona della dieta mediterranea così tanto incastonata nella storia del nostro Paese.

Il Villaggio di Regata è quindi un luogo ricco di opportunità per sviluppare sinergie tra tutti i partecipanti e promuoverecon efficacia sport, cultura, scienza, tecnologia, solidarietà erispetto per l'ambiente. Anche a Gaeta il progetto The Custodians Plastic Race, per proteggere il mare e il territorio liberandolo dalla plastica.

CALENDARIO DEGLI EVENTI

02 luglio ore 12.00: Apertura Villaggio di Regata

02 luglio ore 18.00: Proiezione partita di calcio Europei 2024 

02 luglio dalle ore 21.30: Dj set

03 luglio ore 09.00: Cleaning day – The Plastic Race

03 luglio dalle ore 18.00: Turismo e blue economy: fattori di sviluppo a confronto

03 luglio dalle ore 19.00: Proiezione video su valorizzazione dei fari calabresi in collaborazione con Marina Militare e associazione “la Vie”

03 luglio dalle ore 19.30: Presentazione libro “diario di bordo 2023”

03 luglio dalle 21.30: Dj set

04 luglio dalle ore 10.00: Open Day FIV

04 luglio dalle ore 18: Catanzaro Città Bandiera Blu: l’economia del mare tra turismo, sostenibilità e inclusione sociale

04 luglio dalle ore 18: Sapori locali, sviluppo globale: il food che valorizza il territorio

04 luglio dalle ore 20.00: Illustrazione grafica e sonora della rotta dei cetacei nella costa del mar Ionio

04 luglio dalle ore 20.30: Premiazione Tappa Cassiodoro e a seguire Spazio Food – Valorizzazione del pescato italiano locale in collaborazione col MASAF – 

04 luglio dalle ore 21.30: Live Band “Otto più” 

APPROFONDIMENTI

Il Marina Militare Nastro Rosa Tour è un evento che racchiude in sé le variegate anime “sportive” della vela. L’evento unisce infatti il fascino delle regate offshore, disputate dalla 

flotta di dieci Beneteau Figaro 3 lungo le congiungenti le varie sedi di tappa, all’agonismo dinamico delle prove sulle boe, dove a essere protagonisti saranno gli specialisti delle classi  Wingfoil e WASZP, singolo foiling one design di ultima generazione.

Il Tour, che porta il nome della Marina Militare e che la Forza Armata supporta attivamente  nelle fasi di realizzazione, è organizzato da Difesa Servizi S.p.A. in collaborazione con SSi Sports & Events, e con il supporto di ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo - e della Federazione Italiana Vela.

Nell’ambito di questa 4ª edizione, oltre ai territori che ospitano le tappe, un ruolo significativo è riservato ai Fari. Anche per quest’anno le imbarcazioni veleggeranno infatti lungo le rotte tratteggiate dalla presenza di queste opere di grande suggestione la cui valorizzazione è condotta da Difesa Servizi S.p.A. dal 2015. Dodici immobili affascinanti, immersi in contesti di grande suggestione inseriti nel progetto Valore Paese Italia – Fari, il piano di valorizzazione del patrimonio immobiliare pubblico promosso da Difesa Servizi S.p.A. e Agenzia del Demanio. 

La valorizzazione dei fari in chiave duale rappresenta una vera e propria rinascita di luoghi evocativi, un tempo patrimonio di pochi ma finalmente patrimonio collettivo. 

Il Tour si posiziona, per grado di interesse, fra le prime tre competizioni veliche conosciute in Italia.

Il Giro dell’Italia a vela è un evento che racchiude valori istituzionali, sociali, ambientali, di  brand e sportivi ed è nato per promuovere il progetto Valore Paese Italia, di cui è parte integrante. Anche l’edizione 2024sarà all’insegna della tecnologia, dell’ecologia e della mobilità sostenibile e sarà aperta ai giovani e ai velisti non professionisti; coinvolgerà istituzioni, partner, investitori, ed esponenti del mondo del turismo, della comunicazione e  dell’imprenditoria insieme in una community che condivide gli stessi valori.



 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner