Atti vandalici alla “Patari-Rodari”, restituito il materiale: la dirigente Rotella agli alunni: "Esortazione senza rancore…"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Atti vandalici alla “Patari-Rodari”, restituito il materiale: la dirigente Rotella agli alunni: "Esortazione senza rancore…"

  14 marzo 2022 11:35

Riceviamo e pubblichiamo la lettera della dirigente dell'Ic Patari Rodari di Catanzaro indirizzata agli alunni.

di ANNA, MARIA ROTELLA*

Banner

"Carissimi ragazzi, quello che mi sta a cuore è che voi sappiate che non siete soli, oggi più che mai, e mi sta  ancor di più a cuore  sottolineare un concetto importante: la libertà non è fare ciò che si vuole, non è danneggiare e compiere atti vandalici per il solo gusto di farlo, ma libertà, per citare il grande Gaber, è partecipazione alla vita che richiede impegno, studio, attenzione all’altro per migliorarsi e migliorare. Perciò, vi imploro, non prendetevela con i libri, con la scuola, con le istituzioni ma abbiatene  cura e rispetto. “Colui che apre una porta di una scuola, chiude una prigione” e la porta della nostra scuola è spalancata.

Banner

Nessun errore è irrimediabile! Iniziate qui e ora decidendo di cambiare e di riflettere su quanto fatto affinché non accada più e promettendo di voler scommettere sulla vostra vita. Le nostre mani sono tese ragazzi,  basta solo afferrarle e decidere di cambiare rotta.

Banner

Si diventa uomini nella vita in men che non si dica, e io vi auguro di diventare responsabili, forti e determinati proprio come gli agenti delle forze dell'ordine che si sono prodigati a ritrovare ciò che avete tolto alla nostra amata scuola e a cui va tutta la mia riconoscenza e la mia gratitudine. Un intervento tempestivo fatto con professionalità,  cortesia e un profondo senso del dovere che è una qualità molto rara di questi tempi, ma che fa bene al cuore e restituisce speranza.

 Chiudo questa lettera con una citazione che vorrei fosse scolpita a caratteri cubitali in ogni scuola, in ogni strada, in ogni piazza e soprattutto nella mente di ognuno di noi: “l’istruzione è l’arma più potente che puoi usare per cambiare il mondo” (Nelson Mandela). Usatela ragazzi!"

*Dirigente Ic Patari Rodari

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner