Automobili, sarà intitolato ad Elio Canino il Club Aci Storico di Catanzaro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Automobili, sarà intitolato ad Elio Canino il Club Aci Storico di Catanzaro
Il simbolo dell'Aci

Il club sarà presieduto dal notaio Sebastiano Panzarella, mentre Salvatore Tolomeo viene chiamato a presiedere la commissione sportiva.

  31 gennaio 2022 18:22

Si è riunito oggi alle ore 15,00 il Consiglio Direttivo dell' Automobile Club Catanzaro per discutere l'ordine del giorno predisposto dal Presidente Eugenio Ripepe, fra i tanti argomenti affrontati ed approvati all'unanimità, il Consiglio ha proceduto a sostituire Vincenzo Rizzo, dimissionario per una nobile causa, con un veterano del mondo delle Auto Storiche il noto Salvatore Tolomeo, che tutti ricordano per avere fondato il primo Club di Auto Storiche.

Lo stesso Tolomeo è stato eletto presidente della Commissione Sportiva, mentre è stata rinviata alla prossima riunione la nomina del Presidente e dei componenti della commissione "Turismo e Cultura".

Banner

Nel corso della stessa riunione il Consiglio ha deliberato d'intitolare Il Club Auto Storico della Provincia di Catanzaro all'indimenticabile Amico Elio Canino, scomparso lo scorso anno, che sarà presieduto dal notaio Sebastiano Panzarella.

Banner

L'obbiettivo del settore auto storiche dell' Ente automobilistico Catanzarese, dopo oltre un anno di stop, imposto dal momento difficile che ha interessato il Paese intero è quello di ripartire al più presto con il "1° MemoriaI Elio Canino", per il quale si auspica la partecipazione di tutti gli amanti delle Auto storiche, per onorare e ricordare in modo adeguato, senza divisioni e gelosie, l'amico Elio, ma come già detto in altre occasioni, quello finale e più a più lungo termine, sarà quello di intitolare e di fare ripartire, Covid e finanziamenti  permettendo, la celebre "Rievocazione Storica del Giro delle Calabrie".

Banner

Manifestazione che sarà riservata alle Auto Storiche ed alle Super Car anche moderne, che ripercorrerà fedelmente il percorso di una delle gare automobilistiche più importanti dell' Italia meridionale, che si è fregiata della coppa del Presidente della Repubblica, sperando nella riconferma dello stesso titolo con l'auspicabile sostegno del Prefetto di Catanzaro e principalmente della considerazione del riconfermato Presidente Mattarella, che coinvolge molta parte del territorio regionale, percorrendo circa 870 chilometri e disegnando il famoso "Gigantesco Otto", manifestazione alla  quale il compianto Drive Gentiluomo Catanzarese di auto storiche era molto legato.

Fumata nera, invece per il supporto al settore Turistico, per il quale il Presidente Ripepe ha chiesto tempo, volendo mettere in campo un gruppo di lavoro di livello, che seguirà personalmente, sperando di colmare quei vuoti che ha avuto modo di conoscere quando ha svolto il ruolo di presidente della SACAL, ricordando la stragrande maggioranza del turismo, in particolare in Calabria, viaggia in Auto.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner