Autonomia Differenziata, Matragrano (Catanzaro Bene Comune): "Governatori e Parlamentari meridionali assistono impassibili a questo lavorìo intestino"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Autonomia Differenziata, Matragrano (Catanzaro Bene Comune): "Governatori e Parlamentari meridionali assistono impassibili a questo lavorìo intestino"
Mena Matragrano Greco
  13 aprile 2022 19:56

di MENA MATRAGRANO GRECO*

Si apprende che i Governatori Zaia del Veneto, Fontana di Lombardia, Bonaccini dell’Emilia capitanati dalla Ministra Gelmini stiano per chiudere il cerchio della loro sospirata Autonomia Differenziata, stavolta proposta con forza senza LEP. 

Banner

L’Autonomia Differenziata è la nuova frontiera politico-amministrativa che consentirà ai succitati Governatori, di gestire in piena Autonomia tutte le attività nelle loro regioni,  bypassando lo Stato nella gestione di porti, aeroporti, autostrade, ospedali ecc. trattenendo, per questo fine, risorse in quantità eccezionale. Fu Calderoli, esponente leghista, ad impostare questa nuova impalcatura statale strettamente  collegata, in successione, alla Modifica del TitoloV. Tutto già da allora era impostato sulla “necessità” di lasciare fuori contesto le Regioni meridionali, alle quali però almeno si assicuravano i LEP (Livelli Essenziali delle Prestazioni). 

Banner

Senonche’ si è andati avanti per anni dopo la Modifica del TitoloV privo di cautele economiche, lasciando le regioni meridionali in balia della Spesa Storica, mettendo i Comuni meridionali economicamente sul lastrico. 

Banner

Oggi i Tre Governatori scoprono le carte e pongono il Sud addirittura privo di LEP, legato alla “Spesa Storica per legge” e quindi privo di alcuna rete di salvataggio: alla miseria! 

Ci chiediamo, se il nostro Governatore potrebbe prendere posizione per salvaguardare le già vessate popolazioni meridionali e quindi calabresi. Ci chiediamo se sia possibile che i Governatori e i Parlamentari meridionali possano continuare ad assistere impassibili a questo lavorìo perlopiù intestino, ormai annoso, che appare in dirittura di arrivo, senza organizzarsi parimenti per controbattere a tentativi chiari e lampanti contro il nostro Sud Italia.

*socio fondatore della Associazione “Catanzaro Bene Comune”

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner