Autovelox Simeri Crichi, annullata una multa dal giudice di pace: "Illegittima perché elevata in senso opposto"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Autovelox Simeri Crichi, annullata una multa dal giudice di pace: "Illegittima perché elevata in senso opposto"

  10 dicembre 2021 15:09

"L’accertamento effettuato tramite un autovelox posto su un senso di marcia non è legittimo per le violazioni commesse dai veicoli che viaggiano nella direzione opposta".

Sono queste le ragioni che hanno spinto il Giudice di Pace di Catanzaro, Giuseppe Garzo, ad accogliere il ricorso presentato dall’avvocato Alessio Russo. Quest'ultimo si era fatto portavoce di contestare alcune sanzioni elevate dall’ autovelox di Simeri Crichi, in provincia di Catanzaro.

Il caso in questione riguarda un’infrazione avvenuta sul tratto della S.S. 106 al km 194+225 in direzione Crotone, il cui ricorso (sentenza n.1980/2021 dell’1.12.2021) è stato accolto perché, nonostante l’autorizzazione prefettizia del 29.10.2018 all’installazione dell’apparecchiatura di rilevazione della velocità, il multato stava percorrendo la strada in direzione Catanzaro-Crotone, cioè dal lato opposto rispetto a quello in cui è posizionato l’autovelox.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner