Ballottaggio Catanzaro, Amendola: "'Cambiamo' e 'Italia al Centro' costituiscono il secondo gruppo più rappresentato in Consiglio"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Ballottaggio Catanzaro, Amendola: "'Cambiamo' e 'Italia al Centro' costituiscono il secondo gruppo più rappresentato in Consiglio"
Andrea Amendola
  18 giugno 2022 08:24

"Il risultato uscito fuori dalle urne domenica 12 giugno ha confermato la forza e la vitalità dell'area moderata e centrista che anche a Catanzaro rappresenta un pezzo importante dell'elettorato. Sono oltre 4500 i voti raccolti dalle due liste "Catanzaro Prima di Tutto. Cambiamo! Con Toti” e “Italia al Centro. Donato Sindaco” che, sfiorando il dieci per cento complessivo, costituiscono il gruppo più nutrito eletto nella civica assise dopo quello che si richiama al presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso".

Lo scrive Andrea Amendola, coordinatore cittadino di Catanzaro per “Italia al centro”.

Banner

"Con l'occasione voglio rivolgere i più sinceri auguri per il consenso ottenuto ai nei consiglieri Manuela Costanzo, Lea Concolino e Francesco Scarpino ai quali potrà aggiungersi, se Valerio Donato verrà eletto come sindaco al ballottaggio, come fortemente crediamo, anche Anna Altomare. Sono loro i volti di un progetto politico destinato a crescere e a radicarsi ancora di più sul territorio, godendo della fiducia e degli stimoli provenienti dai vertici nazionali  - il senatore Gaetano Quagliariello e il governatore Giovanni Toti - oltre che dal riferimento in Calabria, Francesco De Nisi".

Banner

"Un risultato positivo, quello di Catanzaro, che è stato possibile raggiungere grazie all'impegno e ai contributi dei tanti candidati e militanti che ringrazio per averci messo la faccia e per aver creduto in un progetto che parte dal basso. Tra quanti hanno dato il proprio apporto dall'esterno, tengo a citare Giampaolo Mungo e Alfredo Serrao, anime dell'associazione "I Quartieri", che hanno portato nelle liste tanta linfa preziosa per il traguardo finale. Il nostro cammino inizia adesso: dopo l'insediamento della nuova amministrazione, metteremo a punto l'organizzazione dei partiti nel Capoluogo con l'avvio del tesseramento, tenendo sempre aperte le porte a chi vorrà condividere idee e obiettivi per la crescita della città". 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner