Bandiere blu, in Calabria salgono a 17: le nuove arrivate sono Caulonia e Isola di Capo Rizzuto

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Bandiere blu, in Calabria salgono a 17: le nuove arrivate sono Caulonia e Isola di Capo Rizzuto
Crotone

I complimenti  del presidente  del Consiglio regionale Filippo Mancuso: "E' uno dei segnali che incoraggiano pubblico e privato a impegnarsi ulteriormente, per la salvaguardia di un prestigioso patrimonio ambientale, storico e culturale"

  10 maggio 2022 18:05

Sono 17, due in più rispetto al 2021, le località marine calabresi che possono fregiarsi della Bandiera Blu, il riconoscimento assegnato dalla Fondazione per l'educazione ambientale (Fee), ong internazionale con sede in Danimarca.

Le nuove arrivate, nella regione, sono Caulonia e Isola di Capo Rizzuto che vanno ad aggiungersi a Tortora, Praia a Mare, San Nicola Arcella, Santa Maria del Cedro, Diamante, Roseto Capo Spulico, Trebisacce, Villapiana, Cirò Marina, Melissa, Sellia Marina, Soverato, Tropea, Roccella Jonica e Siderno.

Banner

Immediati i complimenti  del presidente  del Consiglio regionale Filippo Mancuso: “L’inserimento di 17 località calabresi nella speciale  graduatoria che la Fondazione per l'Educazione Ambientale stila ogni anno, attestando mare pulito e spiagge incontaminate, è uno dei segnali che incoraggiano pubblico e privato a impegnarsi ulteriormente, per la salvaguardia di un prestigioso patrimonio ambientale, storico e culturale che, messo adeguatamente a valore, produce ricchezza generale e nuova occupazione”.

Banner

Il presidente Mancuso, inoltre, ricordando che “sui temi della tutela ambientale e dello sviluppo sostenibile, la Regione sta agendo con leggi innovative e puntuali atti amministrativi, per fronteggiare anzitutto gli intollerabili problemi della depurazione, della  raccolta differenziata, dei  servizi e della sicurezza balneare”, si è augurato “che la prossima sia la stagione estiva della ripartenza che gli imprenditori del settore, dopo due anni di rosso nei loro bilanci, e la Calabria, terra di bellezze straordinarie e di civiltà plurimillenaria,  si meritano”.

Banner

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner