Basket Academy Catanzaro al Pala Pulerá stende Cus Palermo 83-61 e vola in semifinale contro Gela

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Basket Academy Catanzaro al Pala Pulerá stende Cus Palermo 83-61 e vola in semifinale contro Gela

  29 aprile 2024 13:56

Il sesto uomo è sceso in campo ed ha fatto il risultato. Il Pala Pulerá si è trasformato nel Maracaná! Tamburi, trombe, urla di gioia, tifo e musica. Il tutto nel fantasmagorico scenario multicolor ideato e voluto dall’appassionato presidente Bianchi. Parimenti, gli atleti giallorossi si sono ritrovati, ben coordinati, fuori e dentro il campo, da capitan Sabbatino, che ha sfoderato un’autentica ed efficace leadership. Dentro questa splendida cornice non poteva mancare un vero capolavoro: un Perez Da Rold stellare, mvp e top scorer della gara. Il roster catanzarese ha resettato la partita di Palermo, allontanandone i fantasmi, interiorizzando il Procopio-pensiero, quindi, controllo della gara da subito, presidio dell’area pitturata, marcatura asfissiante dei tiratori dagli angoli e dalle tacche. E tutto ha funzionato. La carica energetica degli ottimi esterni palermitani è stata limitata ai primi due quarti e l’incidenza dei due lunghi, Andre’ e Benfratello, azzerata totalmente. Soltanto il play Bruno ha creato qualche problema alla difesa catanzarese, soprattutto in penetrazione. Per il resto, l’Academy di Procopio-Tunno ha controllato la partita e,come al solito, nel secondo tempo ha alzato l’intensità difensiva con Madella e lo stoico Dmitrovic, migliorato la mira dalla distanza con Sipovac e Sabbatino,  infine, dando sfogo alla performance incredibile di Federico Perez Da Rold. Che la partita fosse molto sentita dalla comunità del basket era scontato, ma anche l’Amministrazione comunale ha inteso essere presente al Pala Pulerá per sostenere i giallorossi del basket. E lo ha fatto ai massimi livelli con la presenza del sindaco Fiorita e dell’assessore allo sport Belcaro, entrambi con la sciarpa giallorossa dell’Academy, oltre a diversi consiglieri comunali. Onore al merito ai ragazzi di coach Catania ed al mitico Andre’, straordinario cestista a cinquant’anni, che proprio domenica ha chiuso una entusiasmante carriera. Da martedì parte l’operazione "Gela", ovvero, la prossima avversaria dei giallorossi. In tal senso, la società ha in serbo una serie di iniziative di grande coinvolgimento per il meraviglioso pubblico del Pala Pulerá.


Basket Academy Catanzaro - CUS Palermo 83-61
(17-17 / 20-18 / 24-15 / 22-11)

Banner

Basket Academy Catanzaro: Madella 6, Canestrari 3, Dmitrovic 6, Casareale 5, Corapi M., Corapi F., Agosto 2, Foure, Sabbatino 16, Sipovac 12, Battaglia, Perez Da Rold 33.
All. Procopio
Ass. Tunno

Banner

CUS Palermo: Mensah, Tagliareni 12, Pirrera 9, Bonanno 1, Filippone 2, Bruno 16, Andrè 6, Bertolino, Inzerillo 10, Benfratello 5, Fontana, Calandra. 
All. Catania

Banner

Arbitri: Caputo - Gerardis

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner