Basket Academy Catanzaro espugna il Pala Lumaka battendo Dierre Reggio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Basket Academy Catanzaro espugna il Pala Lumaka battendo Dierre Reggio

  26 febbraio 2024 09:35

 Partita tiratissima, combattuta e ricca di emozioni. Academy molto tesa nell’avvio di gara per l’assenza del suo uomo più rappresentativo, Federico Perez, infortunatosi proprio alla fine dell’ultimo allenamento, ma nonostante ciò giallorossi concreti e determinati. Dierre, invece, parte in modalità diesel e così il primo quarto e’ di marca catanzarese, chiudendosi 16-24.

Secondo tempino caratterizzato dalla rimonta dei ragazzi dell’ottimo coach Cotroneo, che recuperano il gap e si aggiudicano la frazione 26-14. Al rientro dall’intervallo lungo, i giallorossi sembrano aver assorbito la lezione dei tecnici Procopio e Tunno, tanto che partono macinando punti, rimbalzi e bel gioco. E da lì inizia anche la sfida nella sfida, tra il catanzarese Madella ed il reggino Barrile. Due prospetti di assoluto valore tecnico. Il primo di taglio prospettico giacché under 19, quindi, molto perfettibile. Il secondo, oramai giocatore consolidato, affidabile e di notevole peso in campo.

Banner

Alla fine, però, la spunta Madella , tanto come top scorer, 25 a 24, tanto come mvp, grazie ai tanti rimbalzi catturati. Particolarmente significative nei primi tre quarti le performance dei giallorossi Sabbatino, sempre funambolico in entrata e preciso al tiro, oltre che del fuciliere scelto Sipovac. Sul fronte Dierre, prove efficaci di Miculis e Lavigne. Il terzo tempino finisce 57-60. Nell’ultima frazione l’Academy fa di tutto per chiudere in anticipo la gara, ma la Dierre non ci sta, combatte con stoicismo e si affida alla classe di Barrile ed alla concretezza di Lavigne per frenare le folate dei catanzaresi, che negli ultimi minuti ritrovano la classe e l’efficacia di Dmitrovic, il quale con un tiro, un’entrata e cinque tiri liberi di fila allunga fino a più dieci il vantaggio dell’Academy, che con l’apostrofo dei due liberi finali di Canestrari chiude la partita con un congruo 70-82. I giallorossi conservano la vetta della classifica ed avranno una settimana impegnativa per prepararsi al big match di sabato prossimo contro l’altra capolista Comiso, ancora sul neutro di Soverato. Nondimeno, lo staff fisico sarà in full immersion per recuperare Perez, onde affrontare al completo la sfida che varrà il campionato. Dierre, invece, dovrà assorbire le due sconfitte consecutive in casa, resettando il computer di bordo e lavorare di buzzo buono per traguardare la meritata salvezza.

Banner

Dierre RC vs Basket Academy Catanzaro - 70-82

Banner

(16-24 / 26-14 / 15-22 / 16-22)

Dierre RC: Romeo, Ripepi 8, Miculis 8, Surfaro, Vigoriti 7, Lavigne 8, Barrile 24, Vukosavljevic 8, Fazzari 5, Laganà 2.

All. Cotroneo

Basket Academy Catanzaro: Corapi R. 3, Madella 25, Canestrari 2, Dmitrovic 14, Chiarella, Corapi M., Foure, Agosto, Casareale 6, Sabbatino 17, Sipovac 15, Nuhanovic.

All. Procopio

Ass. Tunno

Arbitri: Gerardis - Caputo

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner