"Basso profilo". Domani mattina l'interrogatorio di garanzia di Saverio e Tommaso Brutto

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Basso profilo". Domani mattina l'interrogatorio di garanzia di Saverio e Tommaso Brutto
Tommaso Brutto
  28 gennaio 2021 17:57

E' fissato per domani mattina l'interrogatorio di garanzia di Tommaso e Saverio Brutto, padre e figlio, finiti agli arresti domiciliari nell'ambito dell'operazione "Basso profilo" che giovedì scorso ha portato all'emissione di 50 misure cautelari. 

I Brutto, difesi dall'avvocato Vincenzo Ioppoli, sono accusati di associazione a delinquere di stampo mafioso, attraverso i reati fine della corruzione e rivelazione ed utilizzazione di segreti di ufficio.  Tommaso Brutto è stato consigliere del’Udc al Comune di Catanzaro e mentre il figlio Saverio, assessore a Simeri Crichi.

Secondo l'accusa formulata dalla Dda, la figura dei Brutto "mette in rilievo il dato per cui costoro hanno mostrato di farsi parte attiva di un progetto di ampio respiro diretto a mettersi in affari con un imprenditore senza scrupoli e in odore di mafia, progetto diretto a infiltrarsi negli appalti pubblici attraverso condotte illecite".

Come per gli altri indagati e cautelati, si tratta della prima occasione per difendersi e provare a spiegare i fatti contestati. 

Basso profilo. Domani l’interrogatorio del notaio Guglielmo

Banner

'Basso profilo'. I ruoli dei Brutto, Gallo e del finanziere D'Alessandro "nell'affare albanese"

Banner




Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner