#Bastamortisullavoro: Sit-in a Crotone dei sindacati per la sicurezza sui luoghi di lavoro

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images #Bastamortisullavoro: Sit-in a Crotone dei sindacati per la sicurezza sui luoghi di lavoro

Quadri, dirigenti, delegati di Cgil Area Vasta insieme a Cisl e UIL si apprestano a partecipare al Sit-in presso la prefettura di Crotone, previsto per giovedì 20 maggio alle ore 10.00.

  19 maggio 2021 19:41

#bastamortisullavoro. E’ l’hashtag scelto dalla Cgil Area Vasta Catanzaro-Crotone-Vibo Valentia, insieme a Cisl e Uil, per lanciare una serie di assemblee sui luoghi di lavoro con all'ordine del giorno  la sicurezza sul lavoro.

Le assemblee più significative,  già svolte o in corso di svolgimento sono state indette presso la Calme di Marcellinara, Crotonscavi di Crotone, la Provincia di Vibo Valentia e il Policlinico Mater Domini di Catanzaro.

Banner

La partecipazione e la sensibilizzazione di lavoratori, aziende ed istituzioni è fondamentale per ridurre i rischi di infortuni  sul lavoro e l'innalzamento dei livelli di sicurezza a tutela della salute e della incolumità dei lavoratori.

Banner

Con questo spirito la CGIL Area Vasta CZ KR VV  si appresta a partecipare con i suoi quadri, dirigenti, delegati al Sit- in  presso la prefettura di Crotone, previsto per domani 20 maggio alle ore 10.00.

Banner

A seguire nel Salone della Camera di Commercio di Crotone si terrà un Attivo unitario CGIL  CISL UIL  con alla base della discussione la piattaforma  rivendicativa e di proposta sindacale  presentata il 27 aprile 2021 nel corso della Manifestazione Unitaria, culminata con l'Incontro in Prefettura a Catanzaro. 

Far vivere  tra i lavoratori  ed i cittadini, nei luoghi di lavoro e nelle città attraverso il confronto istituzionale le proposte del Sindacato in merito a Lavoro, Sviluppo, Bonifiche Ambientali, Sanità,  Aree Interne, Infrastrutture, Trasporti e Mobilità , è l’obiettivo imperante  che la CGIL Area Vasta CZ KR VV  si pone  quotidianamente, convinta che il "territorio"  e non i "palazzi" sia il luogo dove realizzare, giorno dopo giorno, l'azione sindacale di tutela e di proposta.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner