Belcastro, Cristiano (opposizione) contro i "falsi proclami" del primo cittadino

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Belcastro, Cristiano (opposizione) contro i "falsi proclami" del primo cittadino
Mario Cristiano
  18 settembre 2022 12:03

"A volte l’arroganza, la presunzione e la superbia possono essere vizi capitali che possono portare a stravolgere o cercare di farlo, la vera realtà dei fatti. Questo è quello che si assiste quotidianamente nel nostro amato paese, da parte di un primo cittadino che si inneggia a proclamarsi Dio quando poi i fatti sono altri. Mi riferisco ad una serie di post pubblicati sui social e nei quali il Sindaco dichiara di aver risolto il problema idrico a Belcastro, proclamando la sua azione come divina in un'estate torrida, grazie al suo operato nella ricerca di nuova fonte, con spesa annessa di quasi 35.000 euro.  Ma la realtà dei fatti ci dice che in questa particolare estate i meriti principali ed il fatto che tutti i Comuni dell’interland esclusi i Comuni marini, non hanno sofferto carenza idrica se non per poche ore, sia stata di SORICAL, che ha cercato in tutti i modi di evitare disagi".

Scrive così in una nota stampa il Consigliere del gruppo di opposizione del Comune di Belcastro, Mario Cristiano. 

Banner

"Proclama finanziamenti di quasi 5 milioni in 2 anni, ma lo sanno tutti che i cantieri aperti a Belcastro finora e i successivi che si apriranno (vedi Castello dei Conti d’Aquino), sono progetti che risalgono al 2018-2019, e che lui ha ereditato, come del resto succede in tutte le amministrazioni del mondo. Ci si dimentica però che Belcastro è stato l’unico paese del comprensorio ad essere escluso dai finanziamenti del CIS, approvati dall’Agenzia della Coesione territoriale, per i quali i Comuni limitrofi hanno ottenuto dai 1.200.000 milioni di euro a soglie che arrivano anche ai 2.000.000 milioni. 

Banner

In questo periodo particolare, dove i finanziamenti destinati ai Comuni sono tantissimi grazie alle misure del PNRR nazionale e i fondi Covid, è facile autoproclamarsi super eroe, ma poi il tutto si sgonfia quando vedi come sia gestita la cosa pubblica. Vedere un palazzetto dello sport adibito a discarica a cielo aperto e posto sotto sequestro dai Carabinieri forestali, è sinonimo di cattiva gestione, soprattutto su un tema , l’ambiente, che dovrebbe essere al centro di ogni buona amministrazione. Di tutto quello successo al Palazzetto non abbiamo visto nessun post o nessun articolo di giornale, strano. Per non parlare di come si sia gestito il progetto di Servizio Civile, destinato a 6 ragazzi/e, ma nonostante il rifiuto di 2 di questi, non si è avuta nessuna sostituzione e non si capisce che fine abbiano fatto quei fondi. Come non si capisce che fine hanno fatto i fondi COVID destinati alle imprese locali  di cui al DPCM del 24 Settembre 2020, dove sono stati stanziati ben 28.745 al Comune di Belcastro per l’anno 2020 (€ 18983 per il 2021, e 18.983 per il 2022) da distribuire alle tante attività commerciali in difficolta e non producendo nessun avviso che potesse rendere la notizia pubblica e accessibile a tutti. Di questi fondi sono stati distribuiti solo quelli del 2022. Gli altri? Che fine hanno fatto caro Sindaco?

Banner

Inoltre vorremmo a nome di tanti cittadini, capire e comprendere come si stiano finanziando i tanti piccoli lavori fatti in paese, visto che non esiste nessun atto sull’albo pretorio che indichi la spesa e soprattutto se si tratti di fondi di Bilancio, o di Fondi rimasti dalle Convenzione Eoliche, perché onestamente la sua rendicontazione spiattellata nei bar del paese non trova nessuna prova concreta soprattutto in quello che Lei ha scritto nella seconda tranche dei soldi di Terna, in quanto nessuna opera di quelle citate è stata realizzata.  Cio per rimarcare una risposta al vice sindaco in carica, il quale in pubblica udienza consigliare accusava il sottoscritto e il consigliere Gemelli di aver rovinato il paese e che i fondi che stanno utilizzando non erano fondi ereditati, anche se molte spese erano state confermate dal tecnico in supporto all’Ufficio Tecnico Comunale. Quindi è facile credere che quei soldi Lei le ha in cassa e ora le consentono di fare il bello e cattivo tempo.

Ultimo pensiero va all’area nuova del Cimitero Comunale, dove tanti concittadini hanno investito per la costruzione delle cappelle gentilizie e ancora oggi dopo ben tre anni non c’è una strada idonea percorribile e soprattutto si puo assistere ad un degrado assurdo. Anche qui il Sindaco ci raccontava sui social di imminenti lavori per € 130.000!!!! 

Avremmo tantissime altre cose da scrivere e chiedere ma ci sarà tempo e modo in altre occasioni. Tanto sappiamo bene che finora dei nostri 20 o piu accessi agli atti Lei non ha mai risposto a nessuno di questi, perché cerca di intralciare il nostro operato e soprattutto nascondere le cose all’opinione pubblica. Importante è fare post e proclami sulle cose che le convengono.

La chiusura però la voglio fare in merito all’appello fatto dal Sindaco per la mancanza della Prefettura della nomina di un segretario Comunale, ricordando che in seguito alla morte del compianto segretario Cilurzo, l’ amministrazione di cui facevo parte ha dovuto con mille difficoltà amministrare senza un segretario di ruolo per ben 5 mesi, durante i quali affrontare lo scoglio del Dissesto Finanziario con il Ministero degli Interni e cercando l’aiuto dei segretari dei Comuni vicini, che si recavano a turno a Belcastro un giorno alla settimana. Quindi sacrifici ne fanno tutti nella quotidiana vita amministrativa".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner