Biblioteche nei reparti Covid: consegnati da Vitambiente i libri ad oncoematologia del 'De Lellis'

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Biblioteche nei reparti Covid: consegnati da Vitambiente i libri ad oncoematologia del 'De Lellis'
Pietro Marino, presidente di Vitambiente, con i medici Francesco Talarico e Luciano Levato

Stamattina la consegna dei libri alla biblioteca del reparto di Oncoematologia (sede distaccata presidio De Lellis). La prossima settimana sarà la volta del reparto Covid al Policlinico di Germaneto

  12 marzo 2021 19:26

Prosegue con grande intensità il lavoro dell'Associazione Vitambiente, impegnata nell'importante progetto di diffusione dei libri nei reparti ospedalieri della città. Dopo il reparto Covid dell'Ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro, oggi è stata la volta del reparto oncologico presso la sede distaccata del presidio De Lellis. 

Il reparto, che gode già di una biblioteca propria a disposizione dei suoi ospiti, da oggi si è arricchito di ulteriori volumi resi fruibili grazie alla collaborazione di Vitambiente con le note case editrici Libritalia, Meligrana editore, Mario Vallone editore, Sd Collezioni editoriali, AdHoc, Edizioni Beroe, Il Cristallo, Rubbettino Editore e  Valentia Edizioni.

Banner

Questa mattina il direttore di dipartimento Oncoematologico, Francesco Talarico, ed il medico primario f.f. di Ematologia Luciano Levato, hanno incontrato il presidente di Vitambiente, Pietro Marino, per la consegna ufficiale dei libri. 

Banner

Fondamentale per la riuscita di questa importante operazione culturale, l'apporto fornito dalla responsabile del Circolo di Catanzaro, Rita Parentela, ed il responsabile affari istituzionali dell'Associazione, Carlo Comito. 

Banner

Il progetto, denominato "Biblioteche nei reparti Covid", nasce da una collaborazione tra l’associazione Vitambiente e l’Associazione Valentia. Si tratta di una iniziativa di divulgazione dei libri che rappresenta un momento di sostegno psicologico alle persone che soffrono in questo particolare momento storico.

"A marzo 2020 -ha dichiarato Marino- all'inizio di questa terribile avventura, abbiamo dato un grande segnale attraverso numerose donazioni per fronteggiare l’emergenza. Da lì abbiamo iniziato a scrivere un libro, con lo scopo di poter raccogliere i fondi da utilizzare per piantare alberi “del ricordo” sul territorio nazionale, per chi oggi non c’è più.  Attraverso questi racconti ci siamo resi conto di quanto siano dure le notti e i giorni in ospedale. Da qui l’idea della donazione di libri".

L’associazione Valentia è nota realtà associativa con numerose sedi sul territorio nazionale, promotrice di numerosissime attività culturali e sociali. Dopo aver creato le "biblioteche Covid" negli Ospedali di Vibo Valentia, Genova, Reggio Calabria e Lamezia Terme, la sinergia di "Valentia" con Vitambiente ha portato questo progetto anche a Catanzaro.  

"Siamo felici di portare, assieme ai libri, una ventata di cultura, leggerezza, spensieratezza, libertà nei nostri ospedali -ha concluso Marino- Prossima settimana sarà la volta del reparto Covid del Policlinico di Germaneto". 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner