Bruciarono l'automobile ad un giornalista della Gazzetta del Sud: quattro imputati a processo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Bruciarono l'automobile ad un giornalista della Gazzetta del Sud: quattro imputati a processo
Le auto incendiate tra cui quella di Sabrina Amoroso
  18 ottobre 2019 15:21

di EDOARDO CORASANITI

Per il giudice Paola Ciriaco ci sono elementi sufficienti e validi per andare a processo: in relazione all'incendio dell'autovettura della giornalista della Gazzetta del Sud, Sabrina Amoroso, subiranno il processo a partire dal prossimo 24 febbraio 2020 Raffaele Pitingolo, Marco Buttà, Roberto Iania, Francesco Fiorentino (oggi collaboratore di giustizia). 

I quattro sono accusati di essere i protagonisti dell'incendio provocato al mezzo di Amoroso, avvenuto a fine gennaio del 2014, e che ha determinato anche la distruzione di altri due veicoli.
In tribunale, questa mattina, si è costituito parte civile anche il sindacato giornalisti (FNSI), rappresentato dall'avvocato Rosario Errante, mentre Amoroso è difesa da Fabrizio Costarella. 

Il collegio difensivo è costituito dagli avvocati Fiormonti, Salvatore Staiano, Sabrina Apollinaro, Gregorio Viscomi

Banner

L'INCENDIO. 

Banner

Le ragioni che avrebbero spinto i presunti autori sono da ricercare in un articolo che la giornalista ha scritto pochi giorni dell'incendio e che riguardava l'arresto de figli di Pitingolo. 
Troppo scomodo per il 61enne di Montepaone, che nella notte del 30 gennaio 2014 organizza e realizza l'incendio dell'automobile. 

 

Banner

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner