Bus gratuiti per l'8 Marzo, il plauso di 'Catanzaro al Centro', 'Io scelgo Catanzaro' e 'Noi con l'Italia'

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Bus gratuiti per l'8 Marzo, il plauso di 'Catanzaro al Centro', 'Io scelgo Catanzaro' e 'Noi con l'Italia'

  06 marzo 2024 19:00

 “Esprimiamo profondo apprezzamento per l’idea avuta dal management di AMC di consentire, in occasione della Giornata internazionale dei diritti della donna, l’accesso gratuito delle donne a tutte le sue linee ed agli impianti di competenza. Questa iniziativa locale, unitamente ad altre intraprese anche a livello nazionale, ha soprattutto una forte valenza simbolica, atteso che la celebrazione dell’8 marzo è stata istituita dalle Nazioni Unite al fine di festeggiare le conquiste sociali ottenute dalle donne in tanti anni di lotta per la parità di genere. Ma ancor di più, per ricordare che tuttora molta strada deve essere fatta, affinché alle donne venga riconosciuta pari dignità in tutti gli ambiti della vita quotidiana".

Lo scrivono Francesco Scarpino, Francesco Assisi, Antonio Barberio, Rosario Lostumbo, Antonello Talerico (Catanzaro al Centro), Raffaele Serò (Io Scelgo Catanzaro), Giulia Procopi (Noi con l’Italia).

Banner

"Quindi, ben vengano proposte come quelle avanzate dall’Azienda per la mobilità della città di Catanzaro che, in seguito all’insediamento dell’amministratore unico Eugenio Perrone e del direttore generale Luca Brancaccio, oltre ad aver intrapreso un nuovo metodo di lavoro che pone al centro le esigenze dell’utenza, si preoccupa altresì di proporre uno spunto di riflessione su un tema molto sentito in questo particolare periodo storico, dal momento che troppi continuano ad essere i casi di soprusi e prevaricazioni subiti dal genere femminile".

Banner

"Pertanto, confidiamo nel buon lavoro dei due nuovi amministratori della AMC i quali, oltre alle elevate competenze nella gestione dei trasporti pubblici, stanno dimostrando di possedere anche qualità umane che possono solo impreziosire il loro operato".

Banner

Infine, rivolgiamo i più sentiti auguri a tutte le donne, nella speranza che nel più breve tempo possibile possa essere realizzata fattivamente la parità di genere e che nessuna donna debba più subire violenze e sottomissioni a causa della “debolezza” di molti uomini”.

 

Francesco Scarpino, Francesco Assisi, Antonio Barberio, Rosario Lostumbo, Antonello Talerico (Catanzaro al Centro), Raffaele Serò (Io Scelgo Catanzaro), Giulia Procopi (Noi con l’Italia).

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner