Calcio in lutto: è morto Gianluca Vialli

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Calcio in lutto: è morto Gianluca Vialli

  06 gennaio 2023 10:41

Il mondo del calcio piange Gianluca Vialli. Nato a Cremona il 9 luglio 1964, Vialli aveva 58 anni e lottava con un tumore al pancreas da 5 anni.

A poche settimane dalla scomparsa di Sinisa Mihajlovic, arresosi a una forma aggressiva di leucemia il 16 dicembre scorso, e la morte il 29 dicembre di Pelé, o Rei, a 82 anni, l'ex attaccante di Cremonese, Sampdoria, Juventus e Chelsea, si è spento in una clinica di Londra.

 Vialli, che tra il 1985 e il 1992 ha totalizzato 59 presenze e 16 reti nella Nazionale, prendendo parte a due Mondiali (Messico 1986 e Italia 1990) e un Europeo (Germania Ovest 1988), pochi giorni fa aveva annunciato alla FIGC la sua assenza da capo delegazione dell'Italia (incarico assunto nel novembre 2019 al posto di Gigi Riva) in vista delle gare del 2023 valide per le qualificazioni all'Europeo 2024. 
 
"Al termine di una lunga e difficoltosa 'trattativa' con il mio meraviglioso team di oncologi - aveva dichiarato - ho deciso di sospendere, spero in modo temporaneo, i miei impegni professionali presenti e futuri. L'obiettivo è quello di utilizzare tutte le energie psico-fisiche per aiutare il mio corpo a superare questa fase della malattia, in modo da essere in grado al piu' presto di affrontare nuove avventure e condividerle con tutti voi. Un abbraccio".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner