Camini, dal 9 luglio il laboratorio della Eurocoop Jungi Mundu sulla lavorazione della ginestra

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Camini, dal 9 luglio il laboratorio della Eurocoop Jungi Mundu sulla lavorazione della ginestra

Dalla raccolta alla tessitura: natura, cultura e tradizione nella dimensione multiculturale del borgo dell’accoglienza

  06 luglio 2024 12:30

Una pianta dal fascino perenne come la ginestra e la bellezza della sua lavorazione e dei diversi impieghi al centro del progetto laboratoriale ideato e promosso da Eurocoop Jungi Mundu, in collaborazione con Comune di Camini e Italea, che dal 9 al 13 luglio 2024 offrirà ai partecipanti l’opportunità di un’esperienza altamente formativa in un ambiente multiculturale sotto la guida del maestro Giuliano Ienco. Un’occasione unica per riscoprire tradizioni e tecniche artigianali antiche.

L’incanto secolare dei fiori gialli della ginestra, che da maggio ad agosto adornano i nostri paesaggi, ha ispirato questo percorso alla riscoperta di un’arte che parla ancora il linguaggio della produttività e di sviluppo possibile.

Banner

Durante il laboratorio, aperto a tutti, i partecipanti apprenderanno le tecniche tradizionali di lavorazione della ginestra in una cornice multiculturale tipica del territorio di Camini, dalla raccolta di questa pianta fino al suo impiego nella tessitura e ogni giornata sarà arricchita con esperienze enogastronomiche e laboratoriali. Tutto insieme ai caminesi, agli operatori e ai beneficiari del progetto di accoglienza, per immergersi nella natura incontaminata ma anche partecipare alla vita culturale e sociale di Camini.

Banner

Si parte con la raccolta della ginestra a Monte Stella per proseguire con la sua selezione, bollitura e macerazione, quindi si  passerà alla “scorciatura” e “abbattitura” della ginestra, alla carminatura, per concludere con la filatura al telaio.

Banner

«Questo laboratorio, che ci fa tornare indietro nel tempo, alle radici della nostra tradizione, per proiettarci verso una dimensione di sviluppo futura, nasce come ampliamento dei nostri progetti  laboratoriali ormai avviati da anni, in particolare quello di tessitura, con l’obiettivo di creare tessuti che  nascono dalle ginestre lavorate sul nostro territorio. Un progetto che entusiasma tutti noi e che ha visto caminesi, operatori e beneficiari del nostro progetto di accoglienza, attivarsi, con la guida sapiente di Cosmano Fonte, per recuperare vecchie mulattiere, ormai impraticabili, che portavano ai mulini ad acqua, dove sulle sponde del fiume veniva lavorata la ginestra nel secolo scorso. Ora le vie sono nuovamente percorribili e torneremo lì per le fasi cruciali della lavorazione della ginestra. Il nostro laboratorio di tessitura sarà poi il luogo di elezione per creazioni originali. Parliamo quindi di una straordinaria esperienza a contatto con la natura e con richiami ancestrali, ma anche di un’idea progettuale che può generare sbocchi lavorativi concreti» spiega il presidente della Eurocoop Jungi  Mundu, Rosario Zurzolo.

Italea, progetto dedicato al turismo delle radici, documenterà lo svolgimento del laboratorio con il videomaker Bernardo Migliaccio Spina. «Ripercorrere tutte le fasi di lavorazione della ginestra significa rivivere una tradizione che ha radici profonde nel nostro territorio e nelle nostre comunità. Come Italea Calabria documenteremo passo dopo passo il processo per la realizzazione di un video e pannelli informativi che costituiranno parte del laboratorio permanente sulla ginestra che inaugureremo nei prossimi mesi» dice la referente di Italea Calabria, Serena Franco.

Un convegno tecnico sull’utilizzo della ginestra si terrà il pomeriggio dell’11 luglio. Laboratori di ceramica, ecoprinting, tessitura, cucito e del legno, su richiesta, completeranno le attività in programma.  

Sabato 13 luglio, infine, a conclusione del laboratorio, alle 21.30, in Piazza Municipio, andrà in  scena lo spettacolo teatrale “In via del tutto eccezionale” con Claudio Fidia, regia e drammaturgia di Alessandro Paschitto.

Per informazioni e prenotazioni: info@eurocoopcamini.com; 389/5969639

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner