Caos Guardia medica: la Proloco di Cropani convoca un’assemblea pubblica per il 4 marzo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Caos Guardia medica: la Proloco di Cropani convoca un’assemblea pubblica per il 4 marzo
Medici in corsia
  20 febbraio 2020 08:49

“Apprendiamo, con profondo disappunto, la notizia della soppressione, da parte dei commissari, del servizio di ben 36 guardie mediche, tra cui quella di Cropani Città. Una scelta che riteniamo profondamente sbagliata, in quanto ridurrà i servizi sanitari e i livelli minimi di assistenza su di un territorio in cui, ricordiamo, è alta la percentuale di persone anziane residenti. Immaginiamo, nella stagione invernale o nelle ore notturne, un sofferente che deve partire da Cropani Città e deve arrivare a Botricello, magari in situazione di urgenza”. 
Ed è per questo che la Pro Loco di Cropani esprime la totale contrarietà riguardo l’accorpamento della guardia medica di Cropani che, insieme a Marcedusa, verrà accorpata a Botricello con postazione di continuità assistenziale nella cittadina di Botricello. 
“Saranno ancora una volta i cittadini a pagare le conseguenze di una decisione ingiustificabile. Noi siamo delusi dal totale disinteresse, siamo stanchi di essere soffocati da continue tasse che aumentano e servizi che ci vengono addirittura tolti.
A tal proposito il Presidente della Provincia di Catanzaro Sergio Abramo ha convocato per il prossimo 4 marzo un’assemblea dei Sindaci dell’ASP di Catanzaro, mentre i medici delle guardie mediche hanno annunciato  un sit-in di protesta presso Cittadella Regionale. Noi saremo presenti per manifestare  il nostro disappunto sulle decisioni intraprese“.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner