Capodanno: a Reggio Calabria stop a botti e fuochi artificio

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Capodanno: a Reggio Calabria stop a botti e fuochi artificio
Fuochi d'artificio
  21 dicembre 2021 15:40

  Stop ai botti di Capodanno, a Reggio Calabria.

Il vicesindaco Paolo Brunetti, infatti, ha firmato un'ordinanza con la quale vieta, da domani, 22 dicembre 2021 al 9 gennaio 2022, l'utilizzo di petardi e materiale pirotecnico di vario genere. La misura, spiega Brunetti, "ha l'obiettivo di evitare che si verifichino incidenti e danni alle persone a causa dell'utilizzo improprio e del malfunzionamento di questi materiali esplosivi".

Banner

"E' importante, inoltre, tutelare gli animali domestici che, come sappiamo, possono avere gravi conseguenze dal forte rumore che in queste circostanze viene prodotto senza dimenticare, peraltro, anche la doverosa tutela dell'ambiente e quindi della salute collettiva in ragione dell'incremento delle polveri sottili e di altre sostanze dannose che viene provocato dall'utilizzo di questi materiali pirotecnici".

Banner

"In linea generale - evidenzia Brunetti - l'auspicio e la forte raccomandazione che l'amministrazione comunale rivolge alla cittadinanza, è quella di vivere questi giorni di festa e riposo con attenzione e senso di responsabilità, anche alla luce del difficile momento storico che stiamo vivendo e che ci vede tutti impegnati nella dura battaglia contro il Covid e nel rispetto delle connesse misure di protezione dal rischio di diffusione del contagio che siamo chiamati ad osservare".

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner