Caraffa, 'Se la ami la cambi': "Nel centro abitato alcune situazioni andrebbero messe in sicurezza immediatamente"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Caraffa, 'Se la ami la cambi': "Nel centro abitato alcune situazioni andrebbero messe in sicurezza immediatamente"

  02 novembre 2021 09:41

 
Il movimento politico di Caraffa  “Se la ami la cambi” sprona l'amministrazione Sciumbata sulla situazione di pericolo in diverse zone del paese. "Nel centro abitato vi sono da anni problemi di ordinaria amministrazione irrisolti. Purtroppo dai fatti e dallo stato dei luoghi emerge quanto in questi dieci anni non si è mai pensato ad affrontare tali situazioni, denotando l’assoluta assenza di programmazione dell'amministrazione Sciumbata anche per tematiche di ordinarietà che comunque potrebbero causare seri pericoli." È quanto affermano da anni Raffaele Fimiano e Andrea Mazzei, i due esponenti in seno al consiglio comunale di Se la ami la cambi, l'opposizione all'amministrazione comunale Sciumbata.
 
"Per le vie del paese - rimarcano Fimiano e Mazzei - vi sono alcune situazioni di pericolo per i cittadini della comunità. É evidente - continuano il capogruppo Raffaele Fimiano ed il consigliere comunale Andrea Mazzei – per fare qualche esempio sulla strada provinciale, di fronte il campetto di calcio in corrispondenza della curva, é presente un palo della luce pendicolante. Un'altra situazione  sono i marciapiedi su Corso Colombo dove i gradini presenti, costituiti dai mattoni pieni che circondano il fusto della pianta e che sono stati addirittura creati ad arte proprio da questa amministrazione senza capire quanto sia alto il pericolo che gli stessi generano, e che di fatto qualche cittadino ha già avuto modo di sperimentare per fortuna senza gravi ripercussioni".
 
"E ancora, il muro in pietra di contenimento in via Udha Tommaso Peta evidentemente deformato e che potrebbe cedere senza preavviso con il rischio di provocare il peggio". "Questi pochi esempi - evidenziano Fimiano e Mazzei - sono alcune delle tante situazioni per le quali bisognerebbe immediatamente intervenire e che sollecitiamo da anni."
 
"Ci auguriamo - conclude il movimento politico Se la ami la cambi – che si presti nei confronti di queste situazioni una profonda attenzione almeno in questo ultimo scorcio dei dieci anni di amministrazione Sciumbata. All’incolumità dei cittadini deve essere data la massima priorità, specie laddove si tratta di ordinaria amministrazione."

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner