Carcere di Catanzaro, agenti della Penitenziaria ancora nel mirino: due aggressioni in pochi giorni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Carcere di Catanzaro, agenti della Penitenziaria ancora nel mirino: due aggressioni in pochi giorni

  07 luglio 2022 11:43

Aggredito un agente della Polizia Penitenziaria in servizio al carcere di Catanzaro. L’episodio è accaduto ieri al primo piano del Reparto Ordinario, dove un gruppo di detenuti lo ha colpito. L’agente è stato costretto ad andare in ospedale per la medicazione del caso.

Pochi giorni fa un’altra aggressione è stata registrata nelle mura dell’istituto penitenziario posizionato in località Siano di Catanzaro: un altro agente è stato ferito e ha incassato cinque giorni di prognosi.

Banner

L’ultimo caso fa ripensare a quanto accaduto ad inizio febbraio, quando alcuni tra i detenuti dell'istituto penitenziario "Ugo Caridi" di Catanzaro (circa 50) hanno occupato un intero piano del carcere e quattro uomini della Polizia penitenziaria sono rimasti contusi. A far scattare il parapiglia un detenuto con problemi psichiatrici già riconosciuti. E riaccende i riflettori sulla carenza di personale della penitenziaria, molte volte costretta a lavorare in condizioni difficili e preoccupanti.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner