Carenza di organico nel Corpo dei Vigili del Fuoco. Il consigliere regionale Pitaro incontra Giancarlo Silipo (Usb)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Carenza di organico nel Corpo dei Vigili del Fuoco. Il consigliere regionale Pitaro incontra Giancarlo Silipo (Usb)
Il consigliere regionale, Francesco Pitaro
  02 luglio 2021 15:17

“Nel territorio regionale insiste una grave carenza di organico nel Corpo dei Vigili del Fuoco. Inammissibile, visto l’importante ruolo che svolgono per tutelare i cittadini in situazioni di soccorso urgente e ordinario. È necessario ottenere l’integrazione del personale, scongiurando la soppressione di unità che, soprattutto nei mesi estivi in cui aumenta l’incidenza di incendi boschivi, risulterebbe deleteria”.

Il consigliere regionale Francesco Pitaro incontra Giancarlo Silipo del Coordinamento Regionale Vigili del Fuoco USB Calabria e accoglie le preoccupazioni di una categoria “essenziale e imprescindibile per la sicurezza delle comunità. Per prassi, dovrebbe esserci un vigile del fuoco ogni mille abitanti: standard che in Calabria non si raggiunge neanche lontanamente, considerato che il rapporto è di un vigile del fuoco ogni 11.211 abitanti. Nello specifico, si confermano drammatici i dati dell’area centrale: solo 58 vigili del fuoco giornalieri operativi nella provincia di Catanzaro che conta 363.707 abitanti, 46  pompieri nella provincia di Crotone che di abitanti ne ha 174.328 e 31 pompieri nella provincia di Vibo per 163.068 cittadini. Come si può soprassedere davanti a numeri così spaventosi?"

Banner

"A rimetterci è l’incolumità dei calabresi, che rischiano gravi ripercussioni in caso di calamità naturali o incidenti di varia natura, ma anche il futuro di tantissimi precari competenti ed esperti che attendono da anni la stabilizzazione senza poter mettere a disposizione la propria professionalità in maniera costante e continuativa. Occorre dunque che il presidente Spirlì faccia sentire la sua voce a Roma - conclude Pitaro sostenendo la richiesta di Silipo - affinché nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza si individui tempestivamente la possibilità di fare assunzioni adeguate e congrue al forte bisogno di vigili del fuoco sul territorio regionale”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner