"Carta dedicata a te", Pisano (FdI) a Sergi: "Dovrebbe essere consapevole del fallimento del reddito di cittadinanza"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images "Carta dedicata a te", Pisano (FdI) a Sergi: "Dovrebbe essere consapevole del fallimento del reddito di cittadinanza"

  26 luglio 2023 18:30

Carta “Dedicata a te” : Lo smemorato consigliere Sergi.

"Le critiche del consigliere comunale del Movimento 5 Stelle, Danilo Sergi, rispetto all’iniziativa riferita alla carta “Dedicata a te” messa in campo dal governo Meloni risultano essere strumentali e caratterizzate da un approccio ideologico e populista che purtroppo continua a caratterizzare il partito di Giuseppe Conte".

Banner

Lo scrive Pierpaolo Pisano, portavoce cittadino FDI Catanzaro.

Banner

LEGGI QUI 

Banner

"A differenza di quanto sostenuto sibillinamente dal consigliere Sergi, il Presidente Giorgia Meloni ed il governo di centro destra non hanno mai sostenuto di risolvere il problema della povertà con l’iniziativa della carta “Dedicata a Te”. Questo strumento di aiuto alle famiglie rientra, come è evidente a tutti ma non al consigliere Sergi, in un quadro più ampio e articolato di politiche che il governo sta mettendo in campo nonostante la difficile congiuntura economica. Politiche che cercano di coniugare il contrasto alla crisi legata all’inflazione uscendo da quell’ottica esclusivamente assistenziale che ha caratterizzato i governi dell’ormai ex avvocato del popolo. Il governo è impegnato quindi fortemente nel rilancio economico della Nazione senza trascurare l’attenzione nei confronti delle categorie più fragili della società". 

"Il consigliere Sergi dovrebbe essere consapevole del fallimento del reddito di cittadinanza. Uno strumento che ha fallito in quello che doveva rappresentare uno dei suoi scopi principali ossia diventare leva di accompagnamento momentaneo che doveva esaurirsi favorendo l’ingresso nel mercato del lavoro. Tutti sanno come è andata a finire e tutti sanno che anche rispetto a questo aspetto il governo ha riformato tale strumento passando all’Assegno di Inclusione aprendo di conseguenza ad un nuovo approccio finalizzato a garantire chi ha bisogno e nel contempo consentire a chi è in condizioni di lavorare di accedere a corsi di formazione che favoriranno l’ingresso nel mercato del lavoro".

"Inoltre, lo smemorato consigliere comunale, dimentica che, sempre in ottica di interventi integrati   dal punto di vista sociale ed economico, dal mese di luglio per mezzo della riforma del lavoro varata dal governo Meloni, le buste paga dei lavoratori italiani con reddito più basso saranno più pesanti grazie alla riduzione del cuneo fiscale. Riduzione che consentirà di guadagnare fino a cento euro in più al mese fino a fine anno. Misura, quella della riduzione del cuneo fiscale, che il governo valuta con attenzione di rendere strutturale. Dimentica, il consigliere grillino, gli sgravi fiscali per le aziende che assumono sempre contenuti nella riforma del lavoro".  

"Dunque quanto riferito dal consigliere Sergi oltre ad essere strumentale si caratterizza per la totale assenza di una visione di sistema economica e sociale. Infine, viene spontaneo consigliare a Danilo Sergi di spendere il suo tempo di amministratore locale cercando di incidere meglio nelle politiche dell’attuale maggioranza che governa la città. Anche perché ci pare ci sia tanto, ma proprio tanto da fare".

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner