Caso Politeama, le sterili polemiche non risolvono i problemi

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Caso Politeama, le sterili polemiche non risolvono i problemi

  02 ottobre 2022 19:12

di ENZO COSENTINO

Sulle sponde catanzaresi si  continua a “giocare” al tavolo della politica sempre con le stesse “mosse”. Il risultato è che vincono tutti: maggioranze, opposizioni. Un solo perdente: i cittadini.

Banner

Nella passata ultima consiliatura, a Palazzo de Nobili, il bersaglio è stato – da parte della opposizione di centro sinistra e talvolta con la partecipazione di qualche “mina vagante” della maggioranza - sempre il Sindaco Abramo.

Banner

Oggi che al governo della città si è insediato il centrosinistra, il ruolo censorio dell’operato del Sindaco è esercitato dall’opposizione. Alla ribalta delle difficoltà catanzaresi i casi sono tanti. Il più recente, anzi l’ultimo in ordine di tempo, i pochi fondi a disposizione per la Fondazione Politeama al suo ventesimo compleanno.

Banner

E’ una situazione che deve essere normalizzata. In questo caso, si, sarebbe indispensabile che le due anime della politica comunale si confrontassero seriamente, lasciando da parte risentimenti da sconfitti o vanagloria da vincitori. Il problema del Politeama non è un passatempo enigmistico, è in gioco una fetta importante della politica culturale di Catanzaro che, se mal gestita, metterebbe alla berlina il Capoluogo di regione rispetto ad altre realtà oltre i confini urbani e pur sempre entro quelli regionali.

Invece di beccarsi come i colombi beccano spesso, disperatamente, tutto ciò che trovano, quanto sarebbe bello e vincente per la politica di casa nostra far crescere Catanzaro con una interazione fra  una buona maggioranza di governo e di una efficiente opposizione. Sulla vicenda “Fondazione Politeama” i cittadini vogliono e devono sapere le verità. Cioè come stanno i fatti.

Ad una protesta messa in scena da una parte dell’opposizione di cdx, che chiede spiegazioni perché la Fondazione Politeama  si trovi quasi al secco di fondi, è arrivata a stretto giro una risposta del Sindaco Fiorita. Ovviamente il primo cittadino di Palazzo de Nobili ha scaricato ogni eventuale colpa alla passata amministrazione. Il solito gioco delle parti che porta da nessuna parte.

C’è un problema Politeama? Si? Allora occorre affrontarlo sulla scorta di dati inoppugnabili e  con la buona volontà, risolverlo. Inutile fare proclami e barricate. Fare i Masaniello non serve. E non si  conquistano i renitenti al voto,  che nella nostra Città sono una percentuale abbastanza alta, con le polemiche, la dietrologia, ma guardando al futuro del Capoluogo.

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner