Caso pontili a Catanzaro, l'Associazione "Amici del porto" chiede lo smontaggio delle strutture

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Caso pontili a Catanzaro, l'Associazione "Amici del porto" chiede lo smontaggio delle strutture

Russo: "Il Comune di Catanzaro dia esecuzione alla determinazione N. 682/22 e chieda alla società subentrante di procedere alla rimozione dei pontili”

  05 maggio 2022 16:53

E’ stata trasmessa al Comune di Catanzaro, al Dirigente del Patrimonio e al Prefetto di Catanzaro da Tonino Russo, in qualità di Presidente dell’Associazione Amici del Porto, attraverso l'avvocato  Francesco Pitaro, la richiesta di esecuzione della determina dirigenziale N. 682/2022.

"Ed infatti- scrivono -  è trapelato che la società obbligata allo smontaggio dei pontili avrebbe sospeso le operazioni. Ciò, si legge nell’atto, non può bloccare il percorso diretto al montaggio dei nuovi pontili perché nella determina N. 682/2022 è previsto che in caso di omesso smontaggio dei pontili da parte del soggetto a ciò tenuto vi provvede la società subentrante".

Banner

 “Siamo stanchi di tutto ciò-à spiega Russo -  Rivogliamo subito i pontili. E’ intollerabile quanto stiamo subendo. Il Comune di Catanzaro, pertanto, si dia da fare e dia esecuzione alla determinazione N. 682/22 e chieda alla società subentrante di procedere alla rimozione dei pontili”.

Banner

Aggiunge l’Avv. Francesco Pitaro: “La determina dirigenziale N. 682/22 parla chiaro e il Comune deve dare applicazione alla stessa pretendendo la rimozione dei pontili dalla società subentrante. Di tanto ad ogni buon fine è stato pure informato il Prefetto perché adotti ogni iniziativa ritenuta utile”

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner