Catanzaro, a novembre al San Giovanni arrivano dipinti, incisioni e molto altro ancora del Bernini

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, a novembre al San Giovanni arrivano dipinti, incisioni e molto altro ancora del Bernini
Il Complesso monumentale del San Giovanni
  20 ottobre 2019 20:29

di CLAUDIA FISCILETTI

La cultura vive a Catanzaro, a confermarlo è la mostra di ampio respiro internazionale che aprirà la stagione 2019/2020 del Complesso monumentale del San Giovanni. "Il trionfo delle meraviglie: Bernini e il barocco romano" sarà il titolo della grande mostra che inizierà ad essere allestita dal 25 novembre.

Banner

Dipinti, incisioni e molto altro ancora  di Gian Lorenzo Bernini approderanno nel capoluogo calabrese che avrà modo di conoscere i lavori di un artista considerato il maggiore protagonista della cultura barocca. I dipinti e le incisioni provengono da Palazzo Chigi di Ariccia, sede del Museo del Barocco Romano. Tra queste,  figurano anche i dipinti di Mattia Preti, Giacinto Brandi, Carlo Maratta, Salvator Rosa, Pietro da Cortona, Francesco Mola Ferdinando Voet e altri maestri del Seicento. 

Banner

La mostra è promossa dalla società 4culture che intende far conoscere l'arte barocca. L'esposizione si articolerà in gruppi tematici, con una prima sezione dedicata alla poliedricità del Bernini ed una seconda che illustra i vari generi pittorici presenti nella Roma barocca. La curatela della mostra è affidata all’architetto Francesco Petrucci, Conservatore di Palazzo Chigi di Ariccia e Direttore del Museo del Barocco, uno dei massimi esperti del barocco romano, nonché professore di Storia dell’arte presso la Auburn University College of Human Science (USA).

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner