Catanzaro. Anche "Cambiavento" scenderà in piazza contro le discriminazioni

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Anche "Cambiavento" scenderà in piazza contro le discriminazioni
Nunzio Belcaro

Scelta per manifestare una data simbolica. "L'omofobia non è un'opinione, è una forma d'inaccettabile ignoranza e Catanzaro deve ripudiarla non rimanendo in silenzio", così il movimento Cambiavento.

  21 giugno 2021 13:10

 
 
 
Anche Cambiavento sarà presente Lunedì 28 Giugno alle 17 in Piazza Prefettura per la manifestazione "Stop Discriminazioni". 
A confermarlo, in una nota diffusa alla stampa a firma di Nunzio Belcaro, è il direttivo del movimento.
 
"Invitiamo inoltre i cittadini ad essere presenti in tanti. Rispettando le distanze per via del Covid ovviamente, ma è fondamentale che Catanzaro non rimanga in silenzio, che faccia sentire la sua voce".
 
"Bisogna superare ogni forma di discriminazione e violenza. -continua la nota- La data scelta è estremamente simbolica, perché ricorda i Moti di Stonewall, avvenuti nel 1969 ad opera del movimento di liberazione gay di New York e celebrato in tutto il mondo con i Pride".
 
"L'omofobia non è un'opinione -conclude- è una forma d'inaccettabile ignoranza e Catanzaro deve ripudiarla non rimanendo in silenzio".

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner