Catanzaro capitale dell'arte contemporanea, il sostegno dei sindaci: "Una sfida per unire e rendere attrattivi i territori"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro capitale dell'arte contemporanea, il sostegno dei sindaci: "Una sfida per unire e rendere attrattivi i territori"
Palazzo De Nobili a Catanzaro
  09 luglio 2024 12:52

“Catanzaro Capitale dell’Arte contemporanea è “una favola della realtà” che può costituire davvero una bella opportunità di crescita e di sviluppo non solo per il Capoluogo, ma anche per tutti i territori dell’area provinciale. La partecipazione al bando ministeriale che, per la prima volta, decreterà il prestigioso riconoscimento nazionale rappresenta, al di là degli esiti finali, una grande occasione per portare avanti nuovamente un percorso di partecipazione e di collaborazione che potrà estendersi a tutta l’area catanzarese.

Sulla scia di quanto già positivamente sperimentato negli scorsi mesi con la Carta dei Comuni del Teatro Politeama, la sfida di un progetto che mette insieme le migliori espressioni del territorio - creando una connessione tra artisti, musei, festival e manifestazioni ispirate al contemporaneo – diventa ancora più stimolante se si riuscirà a rendere partecipe una più ampia comunità. Un’intuizione del sindaco Nicola Fiorita che si sposa con il patrimonio costruito, nel tempo, da amministratori illuminati come Michele Traversa e Wanda Ferro, che hanno permesso a Catanzaro di crearsi uno spazio non indifferente nel contesto di settore. Immaginiamo, quindi, percorsi, itinerari, laboratori in grado di attrarre e far circuitare visitatori, scuole, addetti ai lavori, anche grazie al contributo della nutrita rete di partner del comitato promotore che rappresentano il mondo delle istituzioni, della formazione, delle associazioni di categoria e degli ordini professionali.

Banner

Catanzaro cresce, se si dimostra capace di diventare sempre più polo aggregante, abbattendo le distanze e generando servizi e opportunità in grado di accrescere l’indotto sociale, culturale e turistico e di migliorare complessivamente la qualità della vita. E’ una strada, quella del percorso associato dei Comuni, su cui abbiamo puntato convintamente e che speriamo possa consolidarsi anche con quest’altra pagina di buona politica e di buona amministrazione”.

Banner

Lo scrivono, congiuntamente, sindaci:

Banner

Simone Puccio – Sindaco di Botricello
Alessandro Falvo – Sindaco di Cicala
Raffaele Mercurio – Sindaco di Cropani
Gregorio Gallello – Sindaco di Gasperina
Laura Moschella – Sindaco di Gimigliano
Pietrantonio Cristofaro – Sindaco di Girifalco
Antonio Lostumbo – Sindaco di Magisano
Vittorio Scerbo – Sindaco di Marcellinara
Mario Torchia – Sindaco di Miglierina
Vincenzo Marino – Sindaco di Pentone
Davide Zicchinella – Sindaco di Simeri Crichi
Antonello Formica – Sindaco di Settingiano
Mario Gentile – Sindaco di Stalettì
Sebastiano Tarantino – Sindaco di Taverna

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner