Catanzaro "Città europea dello Sport 2023": all'incontro partecipa anche la senatrice Vono

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro "Città europea dello Sport 2023": all'incontro partecipa anche la senatrice Vono

Nell’incontro si è ribadita l’importanza della preparazione del dossier richiesto dall’ "ACES” Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport, un documento fondamentale, che consegnerà  al Comitato di Valutazione per valutare la candidatura, oltre alle informazioni generali sulla città,  i dati determinanti per i criteri di eleggibilità.

  30 giugno 2021 13:43

Si prosegue nel progetto ambizioso “Catanzaro, città europea dello sport”. Alla presenza della senatrice Silvia Vono, dell’assessore allo sport del comune di Catanzaro Lea Concolino, del delegato CONI Giampaolo Latella e di Antonio Rocca coordinatore regionale per lo sport di Italia Viva, si è tenuto l’incontro ieri, a Palazzo de Nobili per il progetto che vede Catanzaro e la Calabria proiettate in una importante scommessa su Cultura e Sport.

Nell’appuntamento si è discusso delle molteplici opportunità che si aprono attraverso progettualità a breve, medio e  lungo termine e che vedono nel connubio  sport- cultura la valorizzazione delle peculiarità del meraviglioso territorio: monti e colline che rappresentano un prezioso polmone verde, paesaggi, aria pulita e  mare.

Banner

Nell’incontro si è ribadita l’importanza della preparazione del dossier richiesto dall’ "ACES” Federazione delle Capitali e delle Città Europee dello Sport.

Banner

Un documento fondamentale, che consegnerà  al Comitato di Valutazione per valutare la candidatura, oltre alle informazioni generali sulla città,  i dati determinanti per i criteri di eleggibilità.

Banner

"In questa sezione sarà fondamentale far emergere il progetto sportivo, la promozione della sweet mobility, la promozione del turismo sportivo ed i progetti di comunicazione che vedono -ha sottolineato la Senatrice Vono- la fattiva collaborazione delle Federazioni alle quali, tramite il delegato CONI, è stato chiesto di far arrivare proposte, iniziative, e progettualità".

Giampaolo Latella, essendo non presenti le Federazioni, si è fatto portavoce di ciò ritenendosi fondamentale la loro presenza nei prossimi incontri. L’ambizioso progetto potrà arricchirsi dell’aspetto sociale, infatti, si coinvolgeranno anche le realtà che attraverso il connubio sport-sociale perseguono progetti di integrazione ed inclusione. 

L’assessore Concolino, ha ribadito la disponibilità, già dichiarata dal Sindaco Sergio Abramo, per creare una rete di progetti che possa portare sviluppo e innovazione e maggiore coinvolgimento dei giovani attraverso le mille sfaccettature dello sport, nonchè del mondo imprenditoriale.

L'avvocato Antonio Rocca ha ribadito l’impegno anche politico sul territorio calabrese, a scommettere su Cultura e Sport come settori importanti da valorizzare. Si attende la comunicazione della date del prossimo incontro.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner