Catanzaro, commissione Turismo a confronto con i sindacati di polizia sul problema sicurezza notturna a Lido

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, commissione Turismo a confronto con i sindacati di polizia sul problema sicurezza notturna a Lido

  05 luglio 2021 13:56

Un confronto con i sindacati di polizia sulla problematica sicurezza notturna nel quartiere Lido è stata al centro dei lavori della commissione turismo, presieduta da Antonio Ursino. Sono stati invitati a partecipare alla discussione con i componenti dell’organismo consiliare, il Segretario nazionale di Fsp, Giuseppe Brugnano, con il segretario provinciale della stessa sigla, Rocco Morelli, e del Siulp, Gianfranco Morabito.

“La questione – spiega Ursino - è stata attenzionata a seguito di diversi episodi di disordine e di microcriminalità registrati, nelle ore notturne, nel cuore del quartiere marinaro. Comportamenti illeciti che, con l’inizio dell’estate, hanno generato preoccupazione tra residenti e operatori, lasciando dei danni evidenti anche dal punto di vista del decoro urbano e dell’igiene pubblica. Una situazione che, se non affrontata in maniera risolutiva, rischia di produrre pesanti ripercussioni dal punto di vista turistico ed economico”. Nel corso della riunione, è stata evidenziata l’opportunità di attivare a Lido nuovi presidi mobili attraverso la collaborazione interforze tra i corpi di Polizia, Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia locale.

Banner

“La questione sarà portata all’attenzione del Sindaco, del Prefetto e del Questore, ma di concerto con i colleghi - conclude Ursino - è stata condivisa anche l’opportunità di valutare delle possibili iniziative che coinvolgano, sul tema, il Consiglio comunale. L’obiettivo, suggerito anche dai sindacati di Polizia, è quello di stilare un documento unitario, destinato al Ministero degli Interni, per chiedere interventi concreti e urgenti per il potenziamento degli organici delle Forze dell’Ordine che, da diversi anni, continuano ad essere sottostimati sul territorio”.  

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner