Catanzaro. Consolante chiede il ripristino dei bagni pubblici in villa Margherita

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Consolante chiede il ripristino dei bagni pubblici in villa Margherita
Enrico Consolante
  16 aprile 2021 17:46

“Non è assolutamente all’altezza di un Capoluogo di Regione l’impossibilità di usufruire di alcun bagno pubblico a Catanzaro, tanto più se si considera che gli unici attivi siano, da tempo, solo quelli all’interno di Villa Margherita. Un disservizio che è necessario risolvere al più presto, per restituire decoro e dignità alla città”. Lo afferma il consigliere comunale Enrico Consolante (Udc).

“Dal sopralluogo svolto con i colleghi della commissione ambiente, grazie alla sensibilità del presidente Riccio – continua – è stato possibile evincere in maniera diretta l’incuria e le condizioni di abbandono in cui versano i bagni di Villa Margherita. Gli uffici preposti, finora, hanno pensato solo a interdire l’accesso, privando gli utenti del polmone verde e, in generale, tutti i cittadini di un servizio fondamentale".

Banner

"La doverosa richiesta all’assessore alla gestione del territorio, Franco Longo, è quella di ripristinare nel più breve tempo possibile i bagni pubblici che, nella città, sono quasi per la totalità indisponibili e scomparsi dall’agenda dei lavori. La vicinanza di un’amministrazione ai bisogni dei cittadini si dimostra, - conclude - soprattutto, dalla capacità di garantire i servizi primari: l’auspicio, dunque, è che si proceda celermente con gli interventi necessari per assicurare la funzionalità dei presidi igienici pubblici”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner