Catanzaro. Elezioni, Amato (PSI): "Grande vittoria del Centro-sinistra in Italia"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro. Elezioni, Amato (PSI): "Grande vittoria del Centro-sinistra in Italia"
Piero Amato Psi
  08 ottobre 2021 16:25

GRANDE VITTORIA DEL CENTRO-SINISTRA IN ITALIA

"Esprimiamo grande soddisfazione per i risultati elettorali delle elezioni amministrative, che rappresentano una importante sconfitta del fronte sovranista e populista ed una affermazione del centro sinistra come quelle di Sala a Milano, Manfredi a Napoli de Lepore a Bologna ed anche di Enrico Letta nel collegio di Siena con uno schieramento riformista, ampio e senza una forza egemone". Così il Segretario Provinciale di Catanzaro del PSI, Piero Amato

Banner

"Emerge nel Paese la debolezza del movimento 5 Stelle quando non è raccordato con lo schieramento progressista. Oltre a perdere i due comuni a guida pentastellata (Torino e Roma ) segna un notevole arretramento.

Banner

Il risultato elettorale rappresenta una ulteriore prova che, la proposta politica, risulta vincente quando prevale il profilo riformista e progressista. Sarebbe opportuno chiamare l’intero schieramento SOCIALDEMOCRATICO come è avvenuto, con successo, pochi giorni fa in Finlandia e Germania e come avviene in tutte le altre parti del mondo, tenuto anche conto che, alla fine, tutte forze progressiste e riformiste aderiscono in Europa al partito Socialista Europeo, avendo alla base gli stessi ideali", continua Amato. 

Banner

"In Calabria infatti, alle ultime regionali, è mancata la compattezza, il che ci ha portato alla sconfitta ed all’astensione da parte di molti elettori del centro-sinistra convinti dell’inutilità del voto. La candidatura della importante scienziata Bruni messa in piedi in fretta e con metodi inconcepibili in democrazia, la presenza di un estraneo proveniente da altra regione ( solo in Calabria possono succedere queste cose) ed il ritorno dispettoso di Oliverio hanno frantumato il centro sinistra conducendolo alla sicura sconfitta.

Anche a Cosenza nel centro-sinistra divisioni e contrasti al primo turno. La speranza è che il centro sinistra al ballottaggio superi le spinte egoistiche più che politiche e ritrovi l’unità per recuperare lo svantaggio".

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner